Home > Riviste > Minerva Cardioangiologica > Fascicoli precedenti > Minerva Cardioangiologica 2008 February;56(1) > Minerva Cardioangiologica 2008 February;56(1):13-20

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi PROMO
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

 

ARTICOLI ORIGINALI   

Minerva Cardioangiologica 2008 February;56(1):13-20

Copyright © 2008 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Patogenesi della cardiomiopatia ipertrofica. Ruolo dei fattori di crescita sull’anatomia del ventricolo sinistro

Migliore T. 1, Parrella L. S. 1, Caputi A. 1, Silvestri N. 1, Romano R. 1, Pace L. 2, Imbriaco M. 2, Losi M. A. 1, Betocchi S. 1

1 Departments of Clinical Medicine and Cardiovascular and Immunological Sciences Federico II University, Naples, Italy 2 Biomorphological and Functional Sciences Federico II University, Naples, Italy


PDF


Obiettivo. Valutare l’influenza del Insulin-like Growth Factor 1 (IGF1) e del Transforming Growth Factor b-1 (TGFb-1) su: turnover del collageno, ipertrofia ventricolare sinistra, funzione diastolica ventricolare sinistra in cardiomiopatia ipertrofica (CMI).
Metodi. Lo studio ha coinvolto 34 pazienti con CMI, non in fase dilatativa. Sono stati dosati: TGFb-1, IGF1 e metalloproteinasi 9 (MMP-9) con tecnica ELISA, il propeptide ammino terminale del procollagene 1 e il telopeptide carbossi terminale del collagene 1 (ICTP) con RIA.
La differenza in durata tra il flusso transmitralico alla contrazione atriale (A) e retrogrado a livello delle vene polmonari (Ar) è stima della disfunzione diastolica passiva. Il rapporto E (picco di flusso transmitralico al riempimento rapido)/E’(velocità diastolica precoce all’anulus mitralico con Doppler tissutale) esprime la disfunzione diastolica attiva. Con risonanza magnetica è stata misurata la massa ventricolare sinistra indicizzata per la superficie corporea (LVMi).
Risultati. LVMi correla con E/E’ (r=0,597, P=0,019) e negativamente con A-Ar (r=0,453, P=0,015).
TGF-b1 correla con MMP-9 attiva (r=0,439, P=0,012). IGF-1 correla con il propeptide amino-terminale del procollagene 1 (r=0,387, P=0,031) e con la differenza PICP-ICTP (r=0,347, P=0,501) che esprime il bilancio tra sintesi e degradazione del collageno.
Conclusioni. Nella CMI, la disfunzione diastolica attiva e passiva dipende dall’ipertrofia ventricolare sinistra. IGF-1 stimola la sintesi del collagene e TGF-b1 è associato a una maggiore ipertrofia del ventricolo sinistro.

inizio pagina