Home > Riviste > Minerva Cardioangiologica > Fascicoli precedenti > Minerva Cardioangiologica 2007 August;55(4) > Minerva Cardioangiologica 2007 August;55(4):497-502

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi PROMO
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Permessi

 

REVIEW   

Minerva Cardioangiologica 2007 August;55(4):497-502

Copyright © 2007 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Invecchiamento vascolare e paziente geriatrico

Nicita-Mauro V., Maltese G., Nicita-Mauro C., Basile G.

Division of Geriatric Medicine Department of Geriatrics and Gerontology University of Messina, Messina, Italy


PDF


L’invecchiamento si associa a modificazioni nella struttura e nella funzione di diversi segmenti del sistema vascolare ed è inoltre il più rilevante fattore di rischio per la patologia cardiovascolare. Lo stress ossidativo rappresenta un evento chiave dell’invecchiamento vascolare ed è principalmente caratterizzato dalla disfunzione endoteliale e da una ridotta elasticità arteriosa. Le modificazioni correlate all’età includono l’ispessimento della tonaca intima e media, la calcificazione arteriosa, l’aumentata deposizione di sostanze della matrice, con lo sviluppo di una ridotta compliance ed un aumento della rigidità di parete, che contribuisce significativamente ad un aumento della pressione arteriosa sistolica. I pazienti anziani, a causa della presentazione clinica complessa e delle loro necessità, richiedono un approccio specifico: una valutazione geriatrica onnicomprensiva ed un approccio multidimensionale che determini le capacità ed i problemi medici, psicosociali e funzionali, allo scopo di sviluppare un piano per la terapia e l’assistenza continuativa. Tutti i medici, e i geriatri in particolare, devono pertanto educare i loro pazienti ad uno stile di vita salutare, per prevenire o ritardare l’invecchiamento vascolare e le patologie cardiovascolari, per mantenere una buona qualità di vita e per aumentare l’aspettativa di vita.

inizio pagina