Home > Riviste > Minerva Cardioangiologica > Fascicoli precedenti > Minerva Cardioangiologica 2005 August;53(4) > Minerva Cardioangiologica 2005 August;53(4):221-32

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi PROMO
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Permessi

 

REVIEW   

Minerva Cardioangiologica 2005 August;53(4):221-32

Copyright © 2005 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese, Italiano

Scompenso cardiaco e terapia

Mazzone M., Portale G., La Sala M., Covino M., Testa A., Pignataro G., Mancini F., Bononi F., Forte P., Ursella S., Gentiloni Silveri N.


PDF


La sindrome clinica dello scompenso cardiaco (SC) è il quadro patologico finale di una miriade di malattie che colpiscono il cuore. A seguito di diversi studi effettuati nel corso dell'ultimo decennio si è giunti a un notevole cambiamento delle terapie disponibili e si assiste tuttora a un continuo avanzamento delle nostre conoscenze anche sui meccanismi fisiopatologici di tale quadro. È in quest'ottica, infatti, che il trattamento odierno dello SC non è più solo sintomatico ma anche eziologico e fisiopatologico. In questo lavoro si è cercato di fornire delle indicazioni più pratiche possibili per il trattamento di tale quadro clinico, pur senza tradire i principi fisiopatologici e sperimentali che ne sono alla base. Le presenti indicazioni si basano sulla revisione della letteratura aggiornata ad oggi e attingono, a loro volta, dalle più recenti lineeguida della European Society of Cardiology.
La nostra trattazione sarà articolata in modo tale da delineare delle semplici lineeguida in base alla nuova suddivisione per stadi così come è stata proposta dall'American Heart Association e dall'American College of Cardiology.

inizio pagina