Home > Riviste > Minerva Cardioangiologica > Fascicoli precedenti > Minerva Cardioangiologica 2001 April;49(2) > Minerva Cardioangiologica 2001 April;49(2):115-26

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Permessi

 

REVIEW   

Minerva Cardioangiologica 2001 April;49(2):115-26

Copyright © 2001 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

La valutazione funzionale della stenosi mitralica

Oliaro E., Orzan F., Mangiardi L., Trevi G. P.


Full text temporaneamente non disponibile on-line. Contattaci


Nel definire la gravità della stenosi mitralica è necessario considerare: sintomi, esame obiettivo, elettrocardiogramma, radiografia del torace, prova da sforzo semplice o con test cardiopolmonare, ecocardiografia ed infine esame emodinamico.
È frequente tuttavia osservare delle discrepanze fra dato clinico e dato strumentale. Un significativo contributo può essere fornito in questi casi dall'impiego dello sforzo fisico sia all'ecocardiografia che al cateterismo cardiaco per quantificare il grado di incapacità funzionale del paziente e la «risposta» della valvola. Quest'ultimo aspetto richiede di essere validato con confronto simultaneo tra ecocardiografia ed emodinamica e con studi clinici longitudinali.

inizio pagina