Home > Riviste > Minerva Cardioangiologica > Fascicoli precedenti > Minerva Cardioangiologica 1999 June;47(6) > Minerva Cardioangiologica 1999 June;47(6):185-90

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi PROMO
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Permessi

 

ARTICOLI ORIGINALI   

Minerva Cardioangiologica 1999 June;47(6):185-90

Copyright © 1999 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

La flebodinamometria nello studio dell’insufficienza venosa degli arti inferiori

Cisternino S., Francipane A., Campagnol M., Cavallari N., Cavallaro A.


PDF


Obiettivo. Gli Autori hanno studiato il significato della flebodinamometria nel contesto delle procedure diagnostiche nella insufficienza venosa cronica degli arti inferiori.
Metodi. Sono stati esaminati 190 arti di 120 pazienti visitati in ambulatorio per «varici» degli arti inferiori, dal 1991 al 1997: lo studio è stato effettuato ogni volta che l'esame clinico e quello ultrasonoro escludevano che si trattasse con certezza di varici semplici.
La flebodinamometria è stata effettuata secondo la tecnica standardizzata da Nicolaides.
Risultati e conclusioni. I risultati hanno confermato l'importanza dell'esame nella diagnostica differenziale dell'ipertensione venosa cronica degli arti inferiori, specie nelle sindromi da compressione venosa, e nel follow-up dei pazienti trattati chirurgicamente.

inizio pagina