Home > Riviste > Minerva Cardioangiologica > Fascicoli precedenti > Minerva Cardioangiologica 1999 April;47(4) > Minerva Cardioangiologica 1999 April;47(4):127-36

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi PROMO
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Permessi

 

REVIEW   

Minerva Cardioangiologica 1999 April;47(4):127-36

Copyright © 1999 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

L’ischemia-riperfusione del colon conseguente al clampaggio dell’aorta addominale

Scorza R., Ghilardi G., Kunkl E.


PDF


Nella chirurgia dell'aorta addominale il clampaggio è un tempo obbligato dell'aneurismectomia, che sottopone al rischio di ischemia transitoria l'emisoma inferiore, ma soprattutto il colon-retto. Al momento del declampaggio viene a crearsi la condizione di sindrome da ischemia-riperfusione, che può condurre ad insufficienza multiorgano. Nella cascata di eventi che determinano la sindrome da ischemia-riperfusione gioca un ruolo molto importante il grosso intestino, che non rimane inerte anche quando la ischemia non ne provoca un danno clinicamente evidente.
In questa revisione della letteratura, gli Autori richiamano l'attenzione sui meccanismi bioumorali coinvolti nell'ischemia-riperfusione dell'intestino, che possono avere conseguenze sfavorevoli per l'esito degli interventi di aneurismectomia, anche al di là della nota colite ischemica. Vengono indicate, inoltre, le principali linee di ricerca attualmente seguite e i principi di protezione farmacologica posti in essere per la prevenzione della sindrome da ischemia-riperfusione dell'intestino.

inizio pagina