Home > Riviste > Minerva Anestesiologica > Fascicoli precedenti > Minerva Anestesiologica 2004 May;70(5) > Minerva Anestesiologica 2004 May;70(5):307-12

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi PROMO
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Permessi

 

ANESTESIA  SMART 2004 - Milano, 12-14 maggio 2004 Freefree

Minerva Anestesiologica 2004 May;70(5):307-12

Copyright © 2004 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Surgical treatment of end stage emphysema

Cohen E.

Thoracic Anesthesia, The Mount Sinai School of Medicine, New York New York, USA


PDF


Alterazioni enfisematose sono comuni nella popolazione generale. Un numero significativo di tali pazienti necessita di interventi chirurgici. L’intervento di riduzione del volume polmonare (LVRS) ha rapidamente guadagnato popolarità senza una sufficiente evidenza di benefici; il presunto meccanismo che porta al miglioramento della funzione polmonare è secondario alla riespansione del polmone compresso normale sottostante. Lo studio NETT si è proposto di valutare l’efficacia del trattamento medico in confronto al LVRS nei pazienti con enfisema severo bilaterale. I risultati completi dello studio NETT sono ancora sconosciuti, ma esistono evidenze di effetti benefici del LVRS, almeno a breve termine. La gestione anestesiologica di tali pazienti include la continuazione della terapia broncodilatatoria sino all’intervento, l’uso di steroidi e antiscialologhi. Il controllo del dolore deve essere ottimale e la mobilizzazione deve essere precoce. La ventilazione monopolmonare è una necessità assoluta, ottenuta con l’inserzione di un tubo bilume.

inizio pagina