Home > Riviste > Minerva Anestesiologica > Fascicoli precedenti > Minerva Anestesiologica 2003 November;69(11) > Minerva Anestesiologica 2003 November;69(11):841-51

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Permessi

 

REVIEW  RIANIMAZIONE E TERAPIA INTENSIVA Freefree

Minerva Anestesiologica 2003 November;69(11):841-51

Copyright © 2003 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese, Italiano

Ventilazione ad alta frequenza a percussione. Principi e tecnica

Lucangelo U., Fontanesi L., Antonaglia V., Pellis T., Berlot G., Liguori G. 2, Bird F. M. 3, Gullo A. 1

1 Unit of Anesthesia and Resuscitation Department of Perioperative Medicine Intensive Therapy and Emergency University of Trieste, Trieste, Italy 2 Operative Clinical Unit Department of General Surgery and Surgical Therapy University of Trieste, Trieste, Italy 3 Bird Institute of Biomedical Technology Sandpoint, ID, USA


PDF


In questi ultimi anni è stata clinicamente riconsiderata l’utilità della ventilazione ad alta frequenta (high frequency ventilation, HFV) quale alternativa alla ventilazione meccanica convenzionale (conventional mechanical ventilation, CMV). Con l’intento di eseguire una ventilazione che limitasse al massimo i danni iatrogeni, la HFV è stata spesso associata alla CMV oppure, in alcuni casi, l’ha completamente sostituita. La ventilazione ad alta frequenza a percussione (HFPV) è una particolare modalità di HFV che in passato è stata applicata con successo nell’insufficienza respiratoria acuta da inalazione di fumo. Inoltre la HFPV ha trovato un più ampio impiego sia nel campo pediatrico che nel paziente adulto. Lo scopo di questo lavoro è di introdurre e descrivere i principi di base della HFPV che nella nostra preliminare esperienza clinica si è rivelata particolarmente versatile e affidabile.

inizio pagina