Home > Riviste > Minerva Anestesiologica > Fascicoli precedenti > Minerva Anestesiologica 2003 May;69(5) > Minerva Anestesiologica 2003 May;69(5):381-7

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Permessi

 

TERAPIA INTENSIVA  SMART 2003 - Milano, 28-30 maggio 2003 Freefree

Minerva Anestesiologica 2003 May;69(5):381-7

Copyright © 2003 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

Emergenze in cardiochirurgia: profilassi o correzione?

Rossi M., Schiavello R.

Istituto di Anestesia e Rianimazione, Servizio di Cardioanestesia e Terapia Intensiva Cardiochirurgica, Policlinico Universitario A. Gemelli, UCSC, Roma, Italia


PDF


La gestione della funzione della coagulazione durante un intervento di cardiochirurgia rappresenta sempre una difficile problematica per l’anestesista, anche nel corso degli interventi chirurgici di elezione. Lo stretto legame esistente tra la coagulazione e l’infiammazione viene ad amplificarsi in occasione di un by-pass cardiopolmonare, dal momento che il sangue viene a contatto con delle superfici estranee. In condizioni di emergenza la alterata regolazione della funzione della coagulazione potrebbe risultare più grave, ma l’instabilità cardiocircolatoria e lo scompenso parenchimale spesso distolgono l’attenzione da questo problema.

inizio pagina