Home > Riviste > Minerva Anestesiologica > Fascicoli precedenti > Minerva Anestesiologica 2002 April;68(4) > Minerva Anestesiologica 2002 April;68(4):157-61

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi PROMO
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Permessi

 

PERIOPERATIVE MEDICINE  SMART 2002 Milano 29-31 maggio Freefree

Minerva Anestesiologica 2002 April;68(4):157-61

Copyright © 2009 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Effetti della analgesia epidurale postoperatoria sull’outcome chirurgico

Holte K., Kehlet H.

From the Department of Surgical Gastroenterology Hvidovre University Hospital, Denmark


PDF


Background e metodi. Una riduzione del dolore che consenta una sufficiente mobilizzazione dopo interventi di chirurgia maggiore può essere ottenuta solo per mezzo di analgesia epidurale continua con anestetici locali. Essa è inoltre in grado di ridurre la risposta allo stress chirurgico. Il ruolo dell’analgesia epidurale postoperatoria sulla morbilità postoperatoria è controverso. Abbiamo quindi aggiornato gli effetti dell’analgesia postoperatoria sull’outcome chirurgico.
Risultati e conclusioni. Dopo interventi di chirurgia addominale maggiore l’analgesia epidurale postoperatoria con anestetici locali riduce in modo significativo l’incidenza di ileo postoperatorio e di complicanze polmonari, mentre restano discutibili gli effetti sulla morbilità cardiaca. L’analgesia epidurale continua riduce in modo significativo il rischio di complicanze tromboemboliche in seguito a procedure sulla parte inferiore del corpo, mentre nessun effetto è stato osservato dopo chirurgia addominale maggiore.
Sfortunatamente molti studi sono stati disegnati in maniera inadeguata, utilizzando l’analgesia epidurale lombare per procedure addominali o regimi epidurali con insufficienti quantitativi di anestetici locali. Valutazioni future sugli effetti dell’analgesia epidurale sull’outcome postoperatorio richiedono anche l’integrazione dell’analgesia epidurale con un programma di riabilitazione multimodale.

inizio pagina