Home > Riviste > Minerva Anestesiologica > Fascicoli precedenti > Minerva Anestesiologica 2000 May;66(5) > Minerva Anestesiologica 2000 May;66(5):307-313

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Permessi

 

VENTILAZIONE MECCANICA E ANESTESIA   Freefree

Minerva Anestesiologica 2000 May;66(5):307-313

Copyright © 2009 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Nitric oxide: modulation of the pulmonary circulation

Bigatello L. M.

From the Department of Anesthesia and Critical Care Massachussets General Hospital Harvard Medical School, Boston, Massachusetts, USA


PDF


L’ossido nitrico ha un metabolismo ubiquitario, è sintetizzato dall’enzima NO sintetasi (NOS), e la via di segnale intracellulare clinicamente più rilevante sfrutta il GMP ciclico. Gli effetti fisiologici dell’ossido sono molti ma di particolare rilevanza è sembrato quello di vasodilatatore polmonare selettivo. Attualmente l’ossido nitrico inalato è utilizzato negli USA come vasodilatatore polmonare in condizione di insufficienza respiratoria ipossiemica del neonato e del bambino. Nell’adulto la pratica clinica ha dimostrato gli effetti benefici in patologie acute e croniche di ipertensione polmonare, primitiva e secondaria, e nell’ARDS ma studi controllati non ne hanno provato la significatività. Ulteriori studi clinici sono necessari per valutare le potenzialità della molecola.

inizio pagina