Home > Riviste > Minerva Anestesiologica > Fascicoli precedenti > Minerva Anestesiologica 2000 March;66(3) > Minerva Anestesiologica 2000 March;66(3):163-6

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

Opzioni di pubblicazione
eTOC
Per abbonarsi
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Permessi
Share

 

  CASI CLINICI Free accessfree

Minerva Anestesiologica 2000 March;66(3):163-6

Copyright © 2000 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

Anestesia generale e metastasi cerebrale misconosciuta (Caso clinico)

Veronese S., Innocente F., Cogo P.*, Ori C.

Università degli Studi - Padova Istituto di Anestesiologia e Rianimazione *Dipartimento di Pediatria


PDF


Viene descritto un caso di ritardato risveglio dall’anestesia in una paziente sottoposta a broncoscopia per la rimozione di una massa bronchiale di origine metastatica. La paziente si presentava in coma ed una TAC cerebrale rivelò la presenza di un sanguinamento nel contesto di una lesione, di verosimile natura metastatica, nel lobo cerebellare destro. Il caso descritto dimostra che lesioni cerebrali secondarie non diagnosticate in precedenza possono essere una causa di ritardato risveglio dall’anestesia generale e sottolinea la necessità di un’attenta valutazione neurologica preoperatoria dei pazienti affetti da patologia neoplastica metastatizzabile al cervello.

inizio pagina