Home > Riviste > MR Giornale Italiano di Medicina Riabilitativa > Fascicoli precedenti > MR Giornale Italiano di Medicina Riabilitativa 2008 September;22(3) > MR Giornale Italiano di Medicina Riabilitativa 2008 September;22(3):249-54

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Permessi

 

EDEMA IN MEDICINA RIABILITATIVA   

MR Giornale Italiano di Medicina Riabilitativa 2008 September;22(3):249-54

Copyright © 2008 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

Ruolo della dietoterapia e dell’ecografia ad alta risoluzione nel trattamento con linfodrenaggio manuale del linfedema secondario a intervento per carcinoma mammario

Rossato E., Zanetti L., Salmistraro G., Andreozzi G. M., Ferraro C.

1 Unità Operativa Complessa di Riabilitazione Ortopedica Azienda Ospedaliera-Università, Padova, Italia 2 Unità Operativa Complessa di Angiologia Azienda Ospedaliera-Università, Padova, Italia


PDF


Obiettivo. Scopo dello studio era valutare tramite esame clinico/strumentale il ruolo di una dietoterapia volta al calo ponderale nel protocollo riabilitativo del linfedema secondario a carcinoma mammario.
Metodi. Cinquantacinque pazienti con linfedema dell’arto superiore secondario a carcinoma mammario, BMI>25, Σ∆>4 e non in dietoterapia sono state casualmente suddivise in 2 gruppi. Il gruppo 1 è stato trattato con la sola fisioterapia; 10 pazienti hanno eseguito controlli ecografici. Il gruppo 2 ha eseguito il trattamento fisioterapico associato a dietoterapia; 10 di queste pazienti hanno effettuato l’ecografia. Tutti i gruppi sono stati valutati per i seguenti parametri: consistenza, circonferenza, sommatoria dei delta (Σ∆), dolore (VAS), limitazione funzionale, BMI e intake calorico giornaliero.
Risultati. Nel gruppo 1 non sono state individuate differenze statisticamente significative. Nel gruppo 2 si è rilevata una differenza statisticamente significativa per quanto riguarda le variabili prese in considerazione.
Conclusioni. Dai risultati esposti emerge l’indiscussa utilità del trattamento con LDM, potenziato e reso più duraturo della dietoterapia.

inizio pagina