Home > Riviste > La Rivista Italiana della Medicina di Laboratorio > Fascicoli precedenti > Articles online first > La Rivista Italiana della Medicina di Laboratorio 2022 Aug 01

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

Opzioni di pubblicazione
eTOC
Per abbonarsi
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Publication history
Estratti
Permessi
Per citare questo articolo
Share

 

Editorial   

La Rivista Italiana della Medicina di Laboratorio 2022 Aug 01

DOI: 10.23736/S1825-859X.22.00151-7

Copyright © 2022 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

L’interfaccia laboratorio-clinica

Piero CAPPELLETTI

SIPMeL, Castelfranco Veneto, Treviso, Italia


PDF


L’interfaccia laboratorio-clinica è il luogo dove avviene lo scambio di informazioni (e di materiali), cioè la richiesta del clinico e la risposta del laboratorio. Per una più completa descrizione della generazione dell’informazione diagnostica è stata messa in luce la complementarietà del concetto di interfaccia laboratorio-clinica e di quello del brain-to-brain loop. L’interfaccia laboratorio-clinica oggi è complicata dalla pluralità degli attori che possono colloquiare con il laboratorio; dalle aree diagnostiche che devono essere conosciute; dall’estensione amplificata dei diversi modi di contatto; dalle forme non tradizionali nelle quali si attua i colloquio. E tuttavia resta un punto centrale nel significato della disciplina: fornire informazioni diagnostiche per la cura dei pazienti.

inizio pagina