Home > Riviste > La Rivista Italiana della Medicina di Laboratorio > Fascicoli precedenti > La Rivista Italiana della Medicina di Laboratorio 2021 Settembre;17(3) > La Rivista Italiana della Medicina di Laboratorio 2021 Settembre;17(3):200-8

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi PROMO
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Publication history
Estratti
Permessi
Per citare questo articolo
Share

 

RACCOMANDAZIONI E LINEE GUIDA   

La Rivista Italiana della Medicina di Laboratorio 2021 Settembre;17(3):200-8

DOI: 10.23736/S1825-859X.21.00112-2

Copyright © 2021 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

Alcune certezze dell’incertezza di misura: nuova ISO 20914 e raccomandazioni SIPMeL

Marco PRADELLA

Società Italiana di Patologia Clinica e Medicina di Laboratorio, Commissione Nazionale Qualità e Accreditamento SIPMeL, Castelfranco Veneto, Treviso, Italia



La stima dell’incertezza di misura è richiesta per l’accreditamento dei laboratori medici, secondo International Organization for Standardization (ISO). ISO fornisce indicazioni adeguate per ottenere incertezza e soprattutto precisione e ripetibilità con semplicità nei laboratori di qualunque tipo e dimensione, sia per i risultati quantitativi numerici che per quelli qualitativi nominali. Altre indicazioni coerenti sono contenute in vari documenti di Clinical and Laboratory Standards Institute (CLSI). Le Raccomandazioni della Società Italiana di Patologia Clinica e Medicina di Laboratorio (SIPMeL) con il documento Q16 raccolgono le fonti e forniscono una descrizione chiara e semplice delle loro modalità applicative.


KEY WORDS: Uncertainty; Precision medicine; Qualitative evaluation; Accreditation

inizio pagina