Home > Riviste > La Rivista Italiana della Medicina di Laboratorio > Fascicoli precedenti > La Rivista Italiana della Medicina di Laboratorio 2021 Settembre;17(3) > La Rivista Italiana della Medicina di Laboratorio 2021 Settembre;17(3):184-9

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi PROMO
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Publication history
Estratti
Permessi
Per citare questo articolo
Share

 

ARTICOLO ORIGINALE   

La Rivista Italiana della Medicina di Laboratorio 2021 Settembre;17(3):184-9

DOI: 10.23736/S1825-859X.21.00117-1

Copyright © 2021 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

Gestione degli infortuni come previsto dal Decreto Legislativo 81/2008 e ss.mm.ii. in un laboratorio con un sistema di gestione per la sicurezza

Silvana GUZZO , Roberta DI LOLLO

Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Lazio e della Toscana Mariano Aleandri, Roma, Italia



PREMESSE: Il lavoro ha lo scopo di descrivere la metodologia utilizzata per la gestione degli infortuni in un laboratorio con un sistema di gestione integrato (qualità, sicurezza, prevenzione della corruzione e trasparenza).
METODI: La metodologia utilizzata è stata quella di predisporre un’apposita procedura/istruzione per la gestione degli infortuni al fine di analizzare la causa che li ha provocati, adottare le opportune azioni correttive per annullare o minimizzare la probabilità che gli stessi si ripetano ed eventualmente aggiornare il Documento di Valutazione del Rischio. Sono stati pertanto raccolti i dati relativi al 2019 e 2020 al fine di individuare e classificare gli infortuni e predisporre opportune azioni correttive.
RISULTATI: I risultati evidenziano che gli infortuni che maggiormente si verificano presso l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Lazio e della Toscana Mariano Aleandri sono quelli in itinere e quelli da taglio.
CONCLUSIONI: La gestione degli infortuni in un laboratorio con un sistema di gestione integrato permette di uniformare i comportamenti, definire le responsabilità e modalità operative utilizzando un unico sistema documentale e di gestione dei dati evitando la duplicazione delle registrazioni e facilitando la comunicazione interna attraverso la condivisione delle informazioni. In questo modo non solo c’è un miglioramento continuo delle condizioni di salute e la sicurezza dei lavoratori ma allo stesso tempo una migliore gestione delle risorse destinate alla sicurezza.


KEY WORDS: Accidents, occupational; Near miss, healthcare; Risk assessment

inizio pagina