Home > Riviste > Medicina dello Sport > Fascicoli precedenti > Medicina dello Sport 2021 March;74(1) > Medicina dello Sport 2021 March;74(1):1-21

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Publication history
Estratti
Permessi
Per citare questo articolo
Share

 

 

Medicina dello Sport 2021 March;74(1):1-21

DOI: 10.23736/S0025-7826.21.03907-7

Copyright © 2021 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano, Inglese

Raccomandazioni medico-sanitarie per la Lega Serie A

Maurizio CASASCO 1, 2, 3 , Sergio PECORELLI 4, 5, Alessandro CORSINI 1, Francesco DE FERRARI 5, Massimo GALLI 3, Maurizio MEMO 5, Luigi MORI 1, Giuseppe NOVELLI 6, 7, Carlo SIGNORELLI 8, 9, Andrea VERZELETTI 1, 5, Fabio PIGOZZI 1, 10, 11

1 Federazione Medico Sportiva Italiana, Rome, Italy; 2 European Federation of Sports Medicine Associations, Rome, Italy; 3 University of Milan, Milan, Italy; 4 Giovanni Lorenzini Medical Foundation, New York, NY, USA; 5 University of Brescia, Brescia, Italy; 6 Giovanni Lorenzini Medical Science Foundation, Milan, Italy; 7 Tor Vergata University, Rome, Italy; 8 University of Parma, Parma, Italy; 9 Vita-Salute San Raffaele University, Milan, Italy; 10 International Federation of Sports Medicine, Lausanne, Switzerland; 11 University of Rome "Foro Italico", Rome, Italy


PDF


Alla luce dei più recenti dati epidemiologici e a seguito della sempre maggiore diffusione del Virus Sars-CoV-2 all’interno della società e del mondo sportivo, vengono proposte le seguenti raccomandazioni medico-sanitarie al fine di implementare le normative FIGC, approvate dal CTS e già in essere per il calcio professionistico e LEGA Serie A, al fine di: 1) tutelare la salute degli atleti e del gruppo squadra e ridurre il rischio di contrarre il Virus Sars-CoV-2 per tutti i tesserati e addetti ai lavori delle Società di Serie A attraverso il monitoraggio periodico e preventivo; 2) ridurre la diffusione del Virus dall’interno del gruppo verso la cittadinanza, con assunzione di responsabilità sociale; e 3) uniformare la gestione del processo di prelievo, trasporto, analisi e refertazione del sistema. Al fine di perseguire tali obiettivi e di ottimizzare le raccomandazioni di seguito descritte si rende necessario: 1) che venga identificata un’unica società/laboratorio centrale di riferimento che sia garanzia di omogeneità di metodo nella gestione dei processi di prelievo, trasporto, analisi e refertazione dei tamponi molecolari (PCR). A tale società/laboratorio centrale dovranno fare riferimento tutte le società appartenenti alla LEGA Serie A, riconoscendone l’esclusività nell’attuazione di tali processi; 2) che venga identificata un’Authority di riferimento attiva h24 (con mail e telefoni dedicati) all’interno della LEGA Serie A per il coordinamento e la gestione di ogni necessità e/o emergenza; 3) che venga attivata da parte del Ministero della Salute una figura di riferimento che sia di coordinamento e indirizzo nei confronti di ciascuna ATS/ASL locale al fine di garantire uniformità di indicazioni e prescrizioni alle diverse Società e che svolga il ruolo di interlocutore per tutto il sistema professionistico. Tale figura centrale demanderà alle diverse ATS/ASL locali la gestione della quotidianità ricevendo feedback costanti ed aggiornati; e 4) che sia sollecitato il Ministero della Salute per l’adozione di procedure omogenee nel Sistema Sanitario Nazionale (ATS/ASL locali) in merito alla gestione degli atleti che presentano una nuova positività dopo una dichiarata guarigione e alla gestione degli atleti che, in quarantena per contatto, vengano convocati dalle Rappresentative Nazionali o che da queste ne facciano rientro. La FMSI inoltre può mettere a disposizione i propri DCO, quale opportunità da concordare con FIGC e AIA, per l’effettuazione al gruppo arbitrale di test antigenici rapidi 2h prima della partita. Le seguenti raccomandazioni potranno essere oggetto di revisione alla luce di nuove evidenze scientifiche ed epidemiologiche.


KEY WORDS: Sport; Sars-CoV-2; Epidemiologia

inizio pagina