Home > Riviste > Medicina dello Sport > Fascicoli precedenti > Medicina dello Sport 2020 June;73(2) > Medicina dello Sport 2020 June;73(2):291-301

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Publication history
Estratti
Permessi
Per citare questo articolo

 

ORTHOPEDIC AREA   

Medicina dello Sport 2020 June;73(2):291-301

DOI: 10.23736/S0025-7826.20.03677-7

Copyright © 2020 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano, Inglese

Fascia e movimento: l’anello principale nella prevenzione degli infortuni nel calcio. Revisione e modelli di intervento

Vincenzo C. FRANCAVILLA 1, Federico GENOVESI 2, Alessio ASMUNDO 3, Nunzio R. DI NUNNO 4, Antonio AMBROSI 5, Nicola TARTAGLIA 5, Domenico TAFURI 6, Vincenzo MONDA 7, Marcellino MONDA 7, Antonietta MESSINA 7, Francesco SESSA 8, Monica SALERNO 9, Girolamo DI MAIO 7, Angela CATAPANO 10, 11, Fabiano CIMMINO 10, Omar MINGRINO 1, Fiorenzo MOSCATELLI 8 , Alessia SCARINCI 12, Maria RUBERTO 13

1 School of Engineering, Architecture, and Motor Sciences, Kore University of Enna, Enna, Italy; 2 Sport Therapist 1st Team Manchester City Football Club, Manchester, UK; 3 Section of Legal Medicine, Department of Biomedical and Dental Sciences and of Morphological and Functional Images, University of Messina, Messina, Italy; 4 Department of History, Society and Studies on Humanity, University of Salento, Lecce, Italy; 5 Department of Medical and Surgical Sciences, University of Foggia, Foggia, Italy; 6 Department of Motor Sciences and Wellness, Parthenope University of Naples, Naples, Italy; 7 Unit of Dietetic and Sport Medicine, Section of Human Physiology, Department of Experimental Medicine, Luigi Vanvitelli University of Campania, Naples, Italy; 8 Department of Clinical and Experimental Medicine, University of Foggia, Foggia, Italy; 9 G.F. Ingrassia Department of Medical, Surgical and Advanced Technologies, University of Catania, Catania, Italy; 10 Department of Biology, Federico II University, Naples, Italy; 11 Department of Pharmacy, Federico II University, Naples, Italy; 12 Department of Educational Sciences, Psychology, Communication, University of Bari, Bari, Italy; 13 CDR Santa Maria del Pozzo, Somma Vesuviana, Naples, Italy


PDF


La prevenzione degli infortuni è sicuramente l’argomento di maggiore interesse nel campo medico del calcio. La letteratura dati riporta che il rischio di infortuni è circa 1000 volte maggiore nel calcio professionistico rispetto ad altre professioni; per questi motivi, è molto importante la prevenzione. I costi di un incidente, sia in termini economici sia in termini di tempo lontano dai campi da gioco, hanno spinto i ricercatori di più campi (medici sportivi, ortopedici, fisioterapisti, scienziati sportivi e fisiologi) a trovare cause riguardanti lesioni muscolari e articolari e possibili strategie di prevenzione. Molti ricercatori hanno dimostrato la causa del danno in ambito anatomico: nel singolo muscolo, nel fascio muscolare e dal fascicolo alla singola miofibrilla, perdendo il sistema generale, studiando la singola funzione e la struttura muscolare e non la vera fisiologia del movimento e la complessa connettività della rete anatomica. Per questi motivi, pensiamo che la rete anatomica e le relazioni tra le varie strutture del corpo in movimento rappresentino il substrato su cui dobbiamo ricercare. Per molti anni gli anatomisti hanno diviso il corpo, mentre negli ultimi decenni si comprende l’importanza degli elementi che uniscono il corpo, e in particolare per l’elemento di connessione meccanica: la fascia.


KEY WORDS: Calcio; Muscoli; Infortuni; Fascia

inizio pagina