Home > Riviste > Medicina dello Sport > Fascicoli precedenti > Medicina dello Sport 2020 March;73(1) > Medicina dello Sport 2020 March;73(1):96-106

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Publication history
Estratti
Permessi
Per citare questo articolo

 

ORTHOPEDIC AREA   

Medicina dello Sport 2020 March;73(1):96-106

DOI: 10.23736/S0025-7826.20.03596-6

Copyright © 2020 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano, Inglese

Lesioni al National Sport Festival Taekwondo Championship in Sri Lanka

Lanka RANAWEERA 1 , Mahadula I. KUMARI 2, Upeksha I. SAMARAWEERACHCHI 3

1 Department of Anatomy, Faculty of Medicine, University of Kelaniya, Ragama, Sri Lanka; 2 Department of Physical Education, University of Kelaniya, Kelaniya, Sri Lanka; 3 Primary Care Unit, Base Hospital, Homagama, Sri Lanka


PDF


OBIETTIVO: Il Taekwondo è un’arte marziale coreana la cui popolarità è in aumento in Sri Lanka e a livello internazionale. Sebbene studi abbiano studiato infortuni procurati in altri sport senza contatto, ad oggi, nessuno studio medico pubblicato ha esaminato lesioni nelle competizioni di taekwondo in Sri Lanka. Il presente studio si proponeva di identificare il profilo infortunistico nel National Sport Festival Taekwondo Championship in Sri Lanka.
METODI: Questo è uno studio descrittivo trasversale. Nella competizione, sono stati osservati 193 atleti in modo prospettico per rilevare il tipo di infortunio, il sito, la gravità della lesione e il tasso di infortuni. I dati relativi alle lesioni sono stati registrati utilizzando un questionario somministrato da un intervistatore con l’aiuto del medico curante. Per analizzare i dati è stato utilizzato il software SPSS v. 16.0.
RISULTATI: Sono stati registrati 78 infortuni. Il tipo più frequente è rappresentato da contusioni (67,9%) seguite da lacerazioni (12,8%), distorsioni (5,1%), commozioni cerebrali (5,1%) e fratture (3,8%). Gli arti inferiori sono stati identificati come la regione anatomica prevalente oggetto di infortunio durante una competizione, seguita da testa e collo. Le lesioni più frequenti erano lesioni lievi (71,8%), seguite da lesioni moderate (17,9%) mentre le lesioni severe e quelle critiche presentavano la stessa frequenza del 5,1%. Il tasso di infortuni è risultato pari a 220,3 infortuni per 1000 esposizioni di atleti.
CONCLUSIONI: La localizzazione e il tipo di infortunio più comune sono risultati essere rispettivamente a livello degli arti inferiori e contusioni. La maggior parte delle lesioni appariva essere di natura lieve. Ancora più importante, il tasso di infortuni negli atleti di taekwondo nello Sri Lanka è molto più alto rispetto ai tassi riportati in altre parti del mondo. È urgente la necessità di avviare programmi di prevenzione degli infortuni tra i giocatori e gli arbitri, al fine di ridurre il tasso di infortuni di taekwondo in Sri Lanka.


KEY WORDS: Arti marziali; Sport; Infortuni sportivi; Contusioni

inizio pagina