Home > Riviste > Medicina dello Sport > Fascicoli precedenti > Medicina dello Sport 2019 December;72(4) > Medicina dello Sport 2019 December;72(4):663-6

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Publication history
Estratti
Permessi
Per citare questo articolo

 

CASE REPORT   

Medicina dello Sport 2019 December;72(4):663-6

DOI: 10.23736/S0025-7826.19.03470-7

Copyright © 2019 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano, Inglese

Trattamento con diatermia multicanale ad alta potenza di tenosinovite calcifica di De Quervain in una giocatrice di tennis: evidenza ecografica dei risultati

Alfonso TRAMONTANA , Juan C. MIANGOLARRA PAGE

Department of Physical Medicine and Rehabilitation, University Rey Juan Carlos, Madrid, Spain


PDF


Paziente di sesso femminile, di 25 anni di età, tennista, affetta da tenosinovite di De Quervain non rispondente ai trattamenti somministrati precedentemente (infiltrazioni di cortisone e lidocaina). La paziente riferiva dolorabilità acuta al polso e al pollice, ipostenia nella prensione, ipomobilità durante l’adduzione del pollice. È stato effettuato un esame ecografico con evidenza di presenza di una calcificazione e un pattern fortemente ipoecogeno a livello del versante tendineo. La paziente è stata trattata con diatermia ad alta potenza a conduzione a microonde. Dopo 10 applicazioni è stata praticata una ecografia di controllo con evidenza di una totale risoluzione della calcificazione e una normale ecogenicità del versante tendineo. Anche il dolore è completamente scomparso, è stato osservato un totale recupero della forza e dell’arco di movimento.


KEY WORDS: Medicina dello Sport; Mano; Tendinopatia

inizio pagina