Home > Riviste > Medicina dello Sport > Fascicoli precedenti > Medicina dello Sport 2019 June;72(2) > Medicina dello Sport 2019 June;72(2):295-304

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Publication history
Estratti
Permessi
Per citare questo articolo

 

EXERCISE PRESCRIPTION AREA   

Medicina dello Sport 2019 June;72(2):295-304

DOI: 10.23736/S0025-7826.19.03530-0

Copyright © 2019 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano, Inglese

Dancing with health: un nuovo protocollo di ballo per migliorare la qualità di vita di pazienti sopravvissute al cancro della mammella

Claudia CERULLI , Attilio PARISI, Massimo SACCHETTI, Eliana TRANCHITA, Arianna MURRI, Carlo MINGANTI, Emanuela CIMINELLI, Laura BELLOFIORE, Elisa GRAZIOLI

Department of Movement, Human and Health Sciences, University of Rome “Foro Italico”, Rome, Italy


PDF


OBIETTIVO: Dancing with Health (DWH) è un progetto finanziato dalla Commissione Europea con lo scopo di promuovere un particolare protocollo di ballo adattato a pazienti sopravvissute al carcinoma della mammella, dopo averne valutato l’efficacia nel migliorarne la qualità di vita. Il progetto vede il coinvolgimento di un partenariato costituito da cinque paesi (Italia, Regno Unito, Paesi Bassi, Lituania, Bulgaria). Il protocollo di ballo (ideato da Carolyn Smith, famosa ballerina professionista) è stato disegnato appositamente per indurre nelle pazienti benefici psicologici e fisiologici. Può essere considerato come una attività fisica di intensità bassa/moderata con il valore aggiunto di essere divertente, socializzante e in grado quindi di ridurre il drop-out.
METODI: Quattordici pazienti, di età compresa tra i 30 e i 65 anni (48,3±5,2), sono state arruolate per lo studio, in ogni paese partner. Tutte sono state avviate ad un percorso di allenamento consistente in 2 sedute settimanali di ballo di un’ora e mezza ciascuna, per quattro mesi. Ogni seduta era articolata in tre fasi: 10/15 min di riscaldamento, 60 min di attività, 10/15 min di cool down. Al fine di valutare gli effetti del protocollo sui parametri funzionali, tutte le pazienti sono state sottoposte, in entrata e in uscita, a una serie di test per la valutazione della fitness cardiorespiratoria (six-minute walk test) e di diverse capacità funzionali (hand grip test, 30-sec sit to stand, Scratch Test). Sono state inoltre valutate la qualità della vita e il valore di fatigue (EORTC-QLQ C30 e EORTC-QLQ FA12).
RISULTATI: I risultati preliminari suggeriscono che il protocollo DWH apporta effetti positivi sia a livello psicologico che funzionale, migliorando la qualità di vita di pazienti affette da carcinoma mammario.
CONCLUSIONI: I risultati di questo studio generano nuove evidenze sugli effetti di un protocollo innovativo di danza e propone un percorso di riabilitazione innovativo e coinvolgente per questo tipo di popolazione.


KEY WORDS: Tumori alla mammella; Sopravvissuti al cancro; Danza

inizio pagina