Home > Riviste > Medicina dello Sport > Fascicoli precedenti > Medicina dello Sport 2019 March;72(1) > Medicina dello Sport 2019 March;72(1):139-51

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Publication history
Estratti
Permessi
Per citare questo articolo

 

EXERCISE PRESCRIPTION FOR HEALTH   

Medicina dello Sport 2019 March;72(1):139-51

DOI: 10.23736/S0025-7826.18.03326-4

Copyright © 2018 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano, Inglese

Affidabilità della resistenza dei muscoli della spalla testata con bande elastiche

Jéssica K. MICHELETTI 1, 2 , Lars L. ANDERSEN 2, 3, Aryane F. MACHADO 1, Jaqueline S. LOPES 4, Larissa R. SOUTO 1, Carlos M. PASTRE 1

1 Department of Physiotherapy, São Paulo State University (UNESP), Presidente Prudente, São Paulo, Brazil; 2 National Research Center for the Working Environment, Copenhagen, Denmark; 3 Sport Sciences, Department of Health Science and Technology, Aalborg University, Aalborg, Denmark; 4 Department of Physiotherapy, United Colleges of the Araguaia Valley (UNIVAR), Barra do Garças, Mato Grosso, Brazil


PDF


OBIETTIVO: Le bande elastiche sono comunemente usate come mezzo di allenamento contro resistenza in ambienti clinici e sul posto di lavoro grazie alla loro maneggevolezza, al basso costo e alla sicurezza. I risultati di precedenti studi hanno promosso questo strumento per la valutazione della forza muscolare; tuttavia, non esistono metodi standardizzati per testare la resistenza muscolare localizzata. Lo scopo del presente lavoro è stato quello di valutare l’affidabilità delle prestazioni durante un nuovo test di resistenza all’abduzione della spalla con bande elastiche.
METODI: Ventotto adulti sani hanno partecipato a 4 sessioni: Orientamento, Familiarizzazione, Test e Retest. Per il test di resistenza muscolare i partecipanti hanno eseguito ripetute abduzioni di spalla a 90º fino all’affaticamento a due livelli di elastici superiori al 50% dell’1-RM (media del 76,1±3,5% dall’1-RM). Le analisi di affidabilità sono state eseguite utilizzando il coefficiente di correlazione intraclasse (intraclass correlation coefficient, ICC) con intervallo di confidenza del 95% ed errore tipico di misura (typical measurement error, TME), presente anche nel coefficiente di variazione (CV%), per il tempo totale fino all’affaticamento, ripetizione e lavoro totale.
RISULTATI: Per il test e il retest rispettivamente, il tempo fino all’affaticamento è stato di 65,9±13,6 e 66,0±15,0 secondi (P=0,96), ripetizione 22,1±4,5 e 22,2±5,3 (P=0,86). Le variabili hanno mostrato un’affidabilità soddisfacente (tempo: ICC=0.83 [95% CI=0,67; 0,92]; ripetizione: ICC=0,78 [95% CI=0,57; 0,89]; lavoro totale: ICC=0,89 [95% CI=0,63; 0,97]).
CONCLUSIONI: Il test di resistenza muscolare della spalla con l’uso di elastici di resistenza ha una buona affidabilità e può quindi essere raccomandato in ambienti in cui la resistenza muscolare è importante.


KEY WORDS: Riproducibilità dei risultati - Resistenza, allenamento - Fatica

inizio pagina