Home > Riviste > Medicina dello Sport > Fascicoli precedenti > Medicina dello Sport 2018 December;71(4) > Medicina dello Sport 2018 December;71(4):604-16

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Publication history
Estratti
Permessi
Per citare questo articolo

 

EXERCISE PRESCRIPTION FOR HEALTH   

Medicina dello Sport 2018 December;71(4):604-16

DOI: 10.23736/S0025-7826.18.03244-1

Copyright © 2018 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano, Inglese

Influenza di un programma di esercizio fisico sulla funzione immunitaria del sangue nelle donne affette da tumore al seno

Lucía SAGARRA-ROMERO 1, 2, Mercedes RUIDIAZ 3, Santiago CALERO MORALES 4, Isabel ANTÓN-SOLANAS 1, 2, Antonio MONROY ANTÓN 5

1 Faculty of Heath Sciences, University of San Jorge, Villanueva de Gállego, Zaragoza, Spain; 2 GIAS Research Group, University of San Jorge, Villanueva de Gállego, Zaragoza, Spain; 3 Department of Physiatrics, University of Zaragoza, Zaragoza, Spain; 4 Department of Physical Education,University of ESPE Armed Forces, Sangolquí, Ecuador; 5 Department of Musical, Plastic and Body Expression Teaching, University of Valladolid, Valladolid, Spain


PDF


OBIETTIVO: Lo scopo del presente studio è stato quello di valutare l’influenza di un programma di esercizio fisico sul sistema immunitario di donne affette da tumore al seno durante il trattamento chemioterapico. Ventidue donne (età media 49,0±5,3 anni) che erano state sottoposte ad un intervento chirurgico si sono prestate volontariamente per una sperimentazione clinica nello stesso periodo in cui veniva loro somministrato un trattamento di chemioterapia.
METODI: Un campione totale di 22 pazienti è stato assegnato in modo randomizzato ad un gruppo di controllo (CG, N.=11) e ad un gruppo di intervento (GI, N.=11). Le donne appartenenti al GI hanno portato a termine il programma di esercizio fisico nel corso di un periodo di 6 mesi, consistente in 60 minuti di allenamento aerobico (picco di VO2 del 60-70%) e di potenza, tre giorni alla settimana. Una serie di parametri ematologici ed immunologici, nello specifico le sottopopolazioni linfocitarie (linfociti T CD3+, CD44, CD8, linfociti B), l’attività funzionale delle cellule Natural Killer ed i marcatori tumorali, sono stati valutati all’inizio ed al termine del programma di esercizio fisico in entrambi i gruppi.
RISULTATI: Il picco di VO2 (l/min)è diminuito nel GC dopo il trattamento (P<0,05). Sono state riscontrate differenze significative nei parametri eritrocitari (tutti P<0,05) nel GC (prima e dopo il trattamento rispettivamente). Non sono state riscontrate differenze nel GI. I livelli delle cellule B erano ridotti in entrambi i gruppi dopo il trattamento, nel GI in maniera significativa (P<0,05). La maggior parte dei parametri analizzati erano posizionati sui valori normali determinati per la popolazione sana.
CONCLUSIONI: L’analisi dei risultati ha dimostrato che un programma di esercizio fisico nelle donne affette da tumore al seno nel corso del trattamento chemioterapico non presenta effetti negativi sul loro sistema immunitario. Tuttavia, abbiamo riscontrato un aumento nella proliferazione linfocitaria in entrambi i gruppi.


KEY WORDS: Esercizio - Tumore mammario - Chemioterapia adiuvante - Sistema immunitario

inizio pagina