Home > Riviste > Medicina dello Sport > Fascicoli precedenti > Medicina dello Sport 2018 December;71(4) > Medicina dello Sport 2018 December;71(4):521-32

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Publication history
Estratti
Permessi
Per citare questo articolo

 

PHYSIOLOGICAL AREA   

Medicina dello Sport 2018 December;71(4):521-32

DOI: 10.23736/S0025-7826.18.03226-X

Copyright © 2018 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano, Inglese

Precisione della misurazione della forza mediante il sistema di analisi del movimento nella ginnastica artistica

Bessem MKAOUER 1 , Helmi CHAABENE 2, Samiha AMARA 1, 3, Sarra HAMMOUDI-NASSIB 1, Yassine NEGRA 3, Monèm JEMNI 4

1 Higher Institute of Sport and Physical Education of Ksar Saïd, Manouba University, Manouba, Tunisia; 2 Tunisian Research Laboratory “Sports Performance Optimization,” National Center of Medicine and Science in Sports (CNMSS), Tunis, Tunisia; 3 Unit of Research, Higher Institute of Sports and Physical Education, Ksar Said, Tunisia; 4 College of Arts and Science, Qatar University, Doha, Qatar


PDF


OBIETTIVO: Lo scopo di questo studio era quello di convalidare la precisione della misurazione della forza di reazione al suolo utilizzando l’analisi dinamica inversa del corpo tramite un sistema di analisi del movimento e un sistema di video analisi del movimento rispetto al sistema portatile di misurazione diretta con force-plate (cioè, modello gold standard).
METODI: Allo studio hanno partecipato sei ginnasti maschi di élite (età =23,70±1,94 anni; altezza =1,66±0,06 m; massa corporea =58,67±8,24 kg). L’analisi cinematica e dinamica concomitante delle forze di reazione al suolo durante il decollo a scatto per il salto mortale all’indietro sono state eseguite nella serie acrobatica (cioè, salto mortale di andata e ritorno il flik flak indietro).
RISULTATI: Il risultato del presente studio ha mostrato un’ottima affidabilità sia relativa che assoluta dei risultati del sistema di analisi del movimento (coefficiente di correlazione intraclasse [ICC] =0.953, errore tipico di misura [TEM] =85.31 N, e TEM(%) =1.17%). Inoltre, il dispositivo di analisi del movimento ha dimostrato una buona capacità di rilevare piccoli e significativi cambiamenti di prestazioni (TEM più piccolo cambiamento utile [SWC]). Non sono state osservate differenze statisticamente significative nel confrontare il risultato della forza di reazione al suolo tra ripetizioni e dispositivi (P>0.05; d=0.048). Inoltre, i risultati hanno mostrato una associazione quasi perfetta tra i due metodi (r=0.965 e R2=93%). I medi limiti (bias)±95% di accordo tra i due dispositivi di misurazione erano di 341,0±508,8 N.
CONCLUSIONI: In conclusione, l’analisi dinamica inversa del corpo potrebbe essere una buona alternativa al force-plate per allenatori per valutare la forza di reazione al suolo nella ginnastica artistica maschile.


KEY WORDS: Cinetica - Ginnastica - Test da sforzo

inizio pagina