Home > Riviste > Medicina dello Sport > Fascicoli precedenti > Medicina dello Sport 2018 March;71(1) > Medicina dello Sport 2018 March;71(1):18-26

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Publication history
Estratti
Permessi
Per citare questo articolo

 

PHYSIOLOGICAL AREA   

Medicina dello Sport 2018 March;71(1):18-26

DOI: 10.23736/S0025-7826.16.02936-7

Copyright © 2016 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano, Inglese

Differenze nell’attività muscolare selezionata a livello del tronco e delle estremità inferiori fra piede supinato, pronato e normale, durante l’atterraggio

Hamideh KHODAVEISI , Heydar SADEGHI

Department of Sport Biomechanics, School of Physical Education and Sport Sciences, Kharazmi University, Tehran, Iran


PDF


OBIETTIVO: Lo scopo di questo studio è il confronto fra muscoli selezionati del tronco e delle estremità inferiori, durante l’atterraggio, in individui con piede supinato, pronato e normale.
METODI: Quarantacinque studenti di sesso femminile sono stati suddivisi, in base all’indice di postura del piede e ai raggi-X, valutati dal medico specialista, in tre gruppi strutturali, caratterizzati dal piede normale, pronato e supinato. Sono state registrate le attività elettromiografiche dei muscoli tibiale anteriore, peroneo lungo, gastrocnemio mediale, bicipite femorale, medio gluteo, obliquo esterno e sacrospinale nei tre gruppi, durante l’atterraggio. Abbiamo usato il test ANOVA ad una via, con un livello di significatività dello 0.05, per confrontare i gruppi.
RISULTATI: L’attività del muscolo tibiale anteriore e dell’obliquo esterno nel post-atterraggio era maggiore nel gruppo del piede pronato rispetto al gruppo normale. L’attività del muscolo gastrocnemio mediale nel post-atterraggio era maggiore nel gruppo con il piede normale rispetto a quella dei gruppi con il piede pronato e supinato. L’attività muscolare del peroneo lungo nel post-atterraggio era maggiore nel gruppo del piede supinato rispetto agli altri due gruppi, mentre non vi è stata alcuna differenza significativa fra attività muscolare di bicipiti femorali, medio gluteo e sacrospinale.
CONCLUSIONI: Secondo questo studio, l’alterazione della prestazione muscolare nel gruppo con il piede pronato e supinato è più rilevante rispetto a quella riguardante il gruppo con il piede normale.


KEY WORDS: Muscoli - Piede - Elettromiografia

inizio pagina