Home > Riviste > Medicina dello Sport > Fascicoli precedenti > Medicina dello Sport 2017 September;70(3) > Medicina dello Sport 2017 September;70(3):344-53

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Publication history
Estratti
Per citare questo articolo

MEDICINA DELLO SPORT

Rivista di Medicina dello Sport


Official Journal of the Italian Sports Medicine Federation
Indexed/Abstracted in: BIOSIS Previews, EMBASE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,202


eTOC

 

MEDICAL AREA  


Medicina dello Sport 2017 September;70(3):344-53

DOI: 10.23736/S0025-7826.16.03011-8

Copyright © 2016 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano, Inglese

Effetto del training di neurofeedback sul self-talk e sulla performance nei giocatori di pallavolo di élite e non di élite

Fatemehsadat HOSSEINI, Ebrahim NOROUZI

Department of Human Motor Behavior, Faculty of Physical Education and Sport, Urmia University, Urmia, Iran


PDF  


OBIETTIVO: L’utilizzo del neurofeedback si sta diffondendo rapidamente nell’ambito della psicologia dello sport. Lo scopo di questo studio è stato quello di indagare l’effetto di una sessione di training di neurofeedback sul self-talk (dialogo interiore) e sulla performance motoria in giocatori di pallavolo di élite e non di élite.
METODI: Sono stati esaminati 15 giocatori di pallavolo di élite di sesso maschile e 15 giocatori di pallavolo non di élite. La ricerca è stata condotta in tre fasi: pre-test, training di neurofeedback e post-test. Il training di neurofeedback comprende il ritmo sensomotorio e impedisce il training alla frequenza di 12 Hz in T3. L’analisi è stata condotta attraverso statistica descrittiva e test t per dati appaiati.
RISULTATI: I risultati hanno indicato che l’utilizzo del self-talk è diminuito nella fase di post-test per entrambi i gruppi (d’élite e non d’élite), sebbene nei giocatori di élite la diminuzione sia stata maggiore. Nella fase di post-test, rispetto a quella di pre-test si è verificato un aumento del punteggio standard ottenuto con il servizio nei giocatori di élite e non di élite, anche se l’aumento è risultato maggiore nel gruppo di élite.
CONCLUSIONI: Il presente studio indica che il training di neurofeedback ha effetto sul self-talk interiore (analisi dell’abilità) e sulla performance atletica.


KEY WORDS: Psicologia dello sport - Neurofeedback - Pallavolo - Atleti

inizio pagina

Publication History

Issue published online: October 10, 2017
Manuscript accepted: November 7, 2016
Manuscript received: September 6, 2016

Per citare questo articolo

Hossini F, Norouzi E. Effect of neurofeedback training on self-talk and performance in elite and non-elite volleyball players. Med Sport 2017;70:344-53. DOI: 10.23736/S0025-7826.16.03011-8

Corresponding author e-mail

ebrahim.norouzi68@gmail.com