Home > Riviste > Medicina dello Sport > Fascicoli precedenti > Medicina dello Sport 2017 September;70(3) > Medicina dello Sport 2017 September;70(3):333-43

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Publication history
Estratti
Per citare questo articolo

MEDICINA DELLO SPORT

Rivista di Medicina dello Sport


Official Journal of the Italian Sports Medicine Federation
Indexed/Abstracted in: BIOSIS Previews, EMBASE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,202


eTOC

 

MEDICAL AREA  


Medicina dello Sport 2017 September;70(3):333-43

DOI: 10.23736/S0025-7826.17.03093-9

Copyright © 2017 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano, Inglese

Regolazione psicofisiologica dello stress negli atleti di calcio durante la competizione

Yildirim KAYACAN 1 , Ahmet MOR 2, Tuba OZGOCER 3, Cihat UCAR 3, Sedat YILDIZ 3

1 Yasar Dogu Faculty of Sports Sciences, Ondokuz Mayis University, Samsun, Turkey; 2 Faculty of Sports Sciences, Sinop University, Sinop, Turkey; 3 Department of Physiology, Faculty of Medicine, İnonu University, Malatya, Turkey


PDF  


OBIETTIVO: L’esercizio fisico produce cambiamenti endocrinologici per equilibrare l’omeostasi durante movimenti coordinativi impegnativi, che conducono quindi a stress fisiologico e psicologico. Lo scopo del presente studio è stato valutare, con mezzi non invasivi, i livelli di stress e le risposte del cortisolo al risveglio (CAR) degli atleti che giocavano una partita di calcio.
METODI: Allo studio hanno preso parte calciatori professionisti (N.=14, età 21,3±3,25 anni) impegnati in un campionato regionale. Per determinare le risposte del cortisolo, sono stati raccolti campioni in tre giorni diversi durante una normale partita di campionato. I livelli di cortisolo nella saliva sono stati analizzati tramite il metodo ELISA. Tutti i partecipanti sono stati invitati a completare questionari STAI-T. Per confrontare il cortisolo nei vari momenti di raccolta dei campioni e le CAR durante le diverse giornate è stato usato il test a misure ripetute.
RISULTATI: In base alle analisi, i livelli di CAR scendevano il giorno della partita e salivano il giorno successivo. Man mano che si avvicinava il momento della competizione, i valori iniziavano a salire, per poi tornare a quelli di partenza durante l’intervallo. Alla fine della partita, si osservava un leggero aumento. Non sono state riscontrate differenze significative nei campioni CAR e in quelli raccolti durante la competizione. Non sono state notate correlazioni tra i parametri di cortisolo e i punteggi STAI-T (P>0,05).
CONCLUSIONI: Il calcio è uno sport di squadra che richiede uno sforzo coordinato del team e ciò sembra aver influito sui dati attuali. Inoltre, significative fluttuazioni ormonali legate alla competizione hanno rivelato che i calciatori professionisti si adattano bene allo stress legato alla competizione.


KEY WORDS: Calcio - Stress fisiologico - Stress psicologico - Idrocortisone

inizio pagina

Publication History

Issue published online: October 10, 2017
Manuscript accepted: September 19, 2017
Manuscript received: March 9, 2017

Per citare questo articolo

Kayacan Y, Mor A, Ozgocer T, Ucar C, Yildiz S. Psychophysiological stress regulation in football athletes during competition. Med Sport 2017;70:333-43. DOI: 10.23736/S0025-7826.17.03093-9

Corresponding author e-mail

kayacan@gmail.com