Home > Riviste > Medicina dello Sport > Fascicoli precedenti > Medicina dello Sport 2017 September;70(3) > Medicina dello Sport 2017 September;70(3):307-17

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Publication history
Estratti
Per citare questo articolo

MEDICINA DELLO SPORT

Rivista di Medicina dello Sport


Official Journal of the Italian Sports Medicine Federation
Indexed/Abstracted in: BIOSIS Previews, EMBASE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,202


eTOC

 

MEDICAL AREA  


Medicina dello Sport 2017 September;70(3):307-17

DOI: 10.23736/S0025-7826.17.02969-6

Copyright © 2017 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano, Inglese

Esercizi di forza con sovraccarichi e stretching statico: studio longitudinale

Massimiliano GOLLIN 1 , Luca BERATTO 2

1 Department of Clinical and Biological Sciences, Motor Science Research Center, Adapted Training and Performance Laboratory, University School of Motor and Sport Sciences, University of Turin, Turin, Italy; 2 PhDc in Experimental Medicine and Therapy, Motor Science Research Center, Adapted Training and Performance Laboratory, University School of Motor and Sport Sciences, University of Turin, Turin, Italy


PDF  


OBIETTIVI: Molti ricercatori hanno studiato la relazione tra la somministrazione in acuto di esercizi di stretching statico (SS) e la forza muscolare mettendo in evidenza una sua diminuzione. Al contrario, gli effetti dello SS utilizzato a lungo termine parrebbero avere un effetto contrario, ma sono stati scarsamente indagati. Lo scopo di questa ricerca è verificare se lo SS della durata di 15 secondi, inserito tra le serie di esercizi con sovraccarichi, in un programma della durata di 8 settimane di allenamento, modifica la forza muscolare.
METODI: Sono stati studiati 19 individui di genere maschile praticanti potenziamento muscolare con sovraccarichi, suddivisi in due gruppi: GS e GSN. Il gruppo sperimentale (GS), composto da 9 soggetti (età di 32±7 anni, peso di 75±8 kg, altezza di 173±6 cm, BMI 25±1,77), ha effettuato lo stretching tra le serie. Il gruppo di controllo (GNS), composto da 10 soggetti (età di 33±5 anni, peso di 75±8 kg, altezza di 177±8 cm, BMI 24,6±1,95) non ha effettuato lo SS. Tutti i soggetti praticano allenamento con sovraccarichi da circa 5 anni, ma non esercizi di stretching statico.
RISULTATI: Nel GS si è evidenziata la seguente situazione: panca piana bilanciere (P<0,05;+49%); lat machine avanti (P<0,01;+69%); curl con bilanciere (P<0,05;+80%); lento avanti (P<0,05;+61%); estensioni alla poliercolina (P<0,01;+86%); squat (P<0,05;+122%). Infine, per quanto riguarda i test di flessibilità i risultati sono stati: sit and reach test (P<0,01;+10%); test di flessibilità per le spalle (P<0,05;+18%). Nel GNS i dati rilevati sono stati: panca piana bilanciere (P<0,01;+64%); lat machine avanti (P<0,01;+76%); curl con bilanciere (P<0,01;+92%); lento avanti (P<0,01;+65%); estensioni alla poliercolina (P<0,01;+94%); squat (P<0,01;+115%); sit and reach test (P<0,01;+8%); test di flessibilità per le spalle (ns;+5%).
CONCLUSIONI: Lo stretching statico inserito tra le serie degli esercizi con sovraccarichi, utilizzato in cronico, non inibisce l’espressione della forza muscolare.


KEY WORDS: Stretching muscolare, esercizi - Forza muscolare - Sollevamento pesi

inizio pagina

Publication History

Issue published online: October 10, 2017
Manuscript accepted: July 24, 2017
Manuscript received: May 17, 2016

Per citare questo articolo

Gollin M, Beratto L. Weight training exercise and static stretching: a longitudinal study. Med Sport 2017;70:307-17. DOI:10.23736/S0025-7826.17.02969-6

Corresponding author e-mail

massimiliano.gollin@unito.it