Home > Riviste > Medicina dello Sport > Fascicoli precedenti > Medicina dello Sport 2017 September;70(3) > Medicina dello Sport 2017 September;70(3):288-98

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Publication history
Estratti
Permessi
Per citare questo articolo

 

PHYSIOLOGICAL AREA   

Medicina dello Sport 2017 September;70(3):288-98

DOI: 10.23736/S0025-7826.17.03012-5

Copyright © 2017 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano, Inglese

Confronto dell’effetto di due programmi di esercizio fisico per favorire l’autonomia funzionale, l’equilibrio e la flessibilità in donne anziane

Mauro L. MAZINI FILHO 1, Felipe J. AIDAR 2, 3 , Osvaldo COSTA MOREIRA 4, 5, Dihogo GAMA de MATOS 6, Cláudia E. PATROCÍNIO de OLIVEIRA 5, 7, Gabriela REZENDE de OLIVEIRA VENTURINI 8, Saulo de PAULA COSTA 6, Victor MAGALHÃES CURTY 9, Maria E. CAPUTO FERREIRA 1

1 Department of Physical Education, Federal University of Juiz de Fora, Juiz de Fora, Brazil; 2 Department of Physical Education, Federal University of Sergipe, São Cristóvão, Brazil; 3 Graduate Program in Physical Education, Federal University of Sergipe, São Cristóvão, Brazil; 4 Institute of Biological Sciences and Health, Federal University of Viçosa, Campus Florestal, Florestal, Brazil; 5 Institute of Biomedicine, University of Leon, Leon, Spain; 6 Department of Sports Science, Exercise and Health of the Trás-os-Montes e Alto Douro University, Vila Real, Portugal; 7 Department of Physical Education, Federal University of Viçosa, Campus Viçosa, Viçosa, Brazil; 8 Laboratory of Physical Activity and Health Promotion, State University of Rio de Janeiro, Rio de Janeiro, Brazil; 9 Department of Physiological Sciences, Federal University of Espirito Santo, Espirito Santo, Brazil


PDF


OBIETTIVO: Lo scopo di questo studio è il confronto dell’effetto di due programmi di esercizio fisico, sull’equilibrio, la flessibilità e l’autonomia funzionale in donne anziane.
METODI: Lo studio ha incluso 79 donne anziane, selezionate in modo casuale e divise un tre gruppi: gruppo ginnastica (GG) (N.=26, 67,84±5,4 anni); gruppo esercizio acquatico (WEG) (N.=28, 62,56±2,3 anni); gruppo controllo (CG) (N.=25, 63,80±3,2 anni).
RISULTATI: Sono state trovate differenze fra il pre- e il postallenamento nei gruppi WEG e GG, inerenti alla flessibilità (GG: pre 25,81±9.36, post 29,62±7.46; WEG: 25,00±8,03 to 29,07±4,03), all’equilibrio statico sulla destra (SBR) e sulla sinistra (SBL) (GG-SBR: pre 24,47±8,00, post 28,27±6,67; GG-SBL: pre 20,31±8,70, post 25,08±5,19; WEG-SBR: pre 25,25±5.98, post 29,15±2,60; WEG-SBL: pre 21,93±6,92, post 27,46±5,72) e all’equilibrio dinamico (GG: pre 10.33±1,62, post 12,33±2.37; WEG: pre 11,74±2.81, post 13,89±3,01). In modo analogo, ci sono state anche delle differenze fra pre- e postallenamento, riguardanti gli indicatori dell’autonomia funzionale del gruppo GG (Walk Test da 10-metri [10MWT]: pre 8,52±1,01, post 7,62±0,88; test di sollevamento da posizione seduta (SUSP): pre 42,43±2.57, post 38,57±3,04; test di vestizione e svestizione con una maglietta (DUT) pre 13,85±0.82, post 11,33±0,60; test di sollevamento da posizione supina pre 13,85±0,82, post 11,33±0,60; test di alzata da sedia e camminata immediata (SUCWA): pre 3.82±0.37, post 2.81±0.21) e del gruppo WEG (10MWT: pre 8,81±0,94, post 8,01±1,21; SUSP: pre 40,98±2,77, post 39,42±2,72; DUT: pre 13,25±0,88, post 12,61±0,71; SULP: pre 10,94±0,52, pre 9,84±0,60; SUCWA: pre 3,86±0,37, post 3,18±0,34).
CONCLUSIONI: Questi risultati indicano che sia la ginnastica localizzata che l’aerobica acquatica possono promuovere miglioramenti significativi della flessibilità, dell’equilibrio e dell’autonomia funzionale, in donne anziane, dopo 12 settimane di allenamento.


KEY WORDS: Anziani - Ginnastica - Acqua - Flessibilità

inizio pagina