Home > Riviste > Medicina dello Sport > Fascicoli precedenti > Medicina dello Sport 2017 March;70(1) > Medicina dello Sport 2017 March;70(1):50-60

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Publication history
Estratti
Permessi
Per citare questo articolo

 

AREA FISIOLOGICA   

Medicina dello Sport 2017 March;70(1):50-60

DOI: 10.23736/S0025-7826.16.02995-1

Copyright © 2016 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano, Inglese

Sono pronti per le Olimpiadi i velisti élite turchi che competono nelle classi Laser e 470?

Özge ÇINAR-MEDENI 1, Nihan O. PEKYAVAS 2, Ayse UZUN 3, Fatmanur ER 4, Ceren SUVEREN 4, Fatma F. COLAKOGLU 4, Gul BALTACI 3

1 Department of Physiotherapy and Rehabilitation, Faculty of Health Sciences, Çankırı Karatekin University, Çankırı, Turkey; 2 Department of Physiotherapy and Rehabilitation, Faculty of Health Sciences, Başkent University, Ankara, Turkey; 3 Private Ankara Güven Hospital, Ankara, Turkey; 4 School of Physical Education and Sport, Gazi University, Ankara, Turkey


PDF


OBIETTIVO: La capacità aerobica e anaerobica, la forza muscolare e la capacità di equilibrio sono parametri importanti per i velisti. Il nostro scopo è stato quello di studiare la capacità aerobica e anaerobica, la forza muscolare del ginocchio, la forza di presa della mano e l’equilibrio nei velisti élite turchi, che competono nelle classi 470 e Laser, selezionati per la squadra olimpica e stabilire le differenze a livello di preparazione fisica tra i velisti che competono nelle classi 470 e quelli che competono nelle classi Laser.
METODI: Sono stati testati nove velisti Laser e dieci velisti 470. Sono state eseguite le seguenti valutazioni: un test VO2max (consumo massimo d’ossigeno) su tapis roulant per la capacità aerobica, un test Wingate con cicloergometro per la potenza e la capacità anaerobiche, una valutazione isocinetica della forza muscolare del ginocchio a velocità angolari di 60°/s e 120°/s (i dati di output sono stati la tensione massima del flessore e dell’estensore e il rapporto di forza H/Q), una valutazione isometrica della forza di presa della mano e un test per l’equilibrio dinamico monopodalico (star excursion balance test, SEBT).
RISULTATI: I velisti Laser e 470 hanno esibito valori di preparazione fisica simili fra loro e non è stata rilevata alcuna differenza fra le classi di vela (P>0,05) in tutti i risultati dei test. La maggior parte dei rapporti di forza H/Q era inferiore rispetto ai valori normali.
CONCLUSIONI: Questo studio mostra che i requisiti fisici dei velisti Laser e 470 sono simili fra loro; in ogni caso entrambe le categorie sono a rischio di lesioni al ginocchio, a causa di bassi rapporti di forza H/Q. I preparatori atletici e i fisioterapisti che lavorano con i velisti dovrebbero tenere in considerazione il rapporto di forza H/Q, poiché in questa popolazione si evidenziano valori bassi di questo. I risultati di questo studio possono rappresentare una base per ulteriori approfondimenti, poiché abbiamo riportato i risultati di diversi test di preparazione fisica, congiuntamente e in modo dettagliato.


KEY WORDS: Forza muscolare - Esercizio - Fisiologia

inizio pagina