Home > Riviste > Medicina dello Sport > Fascicoli precedenti > Medicina dello Sport 2015 December;68(4) > Medicina dello Sport 2015 December;68(4):615-25

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Per citare questo articolo

MEDICINA DELLO SPORT

Rivista di Medicina dello Sport


Official Journal of the Italian Sports Medicine Federation
Indexed/Abstracted in: BIOSIS Previews, EMBASE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,202


eTOC

 

AREA MEDICA  


Medicina dello Sport 2015 December;68(4):615-25

Copyright © 2016 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano, Inglese

Validazione test da campo per atleti disabili praticanti tennis in carrozzina

Gollin M. 1, Magliano D. 2, Mazze P. 2

1 Department of Clinical and Biological Sciences, Motor Science Research Center, University School of Motor and Sport Sciences, University of Turin, Turin, Italy; 2 Motor Science Research Center, University School of Motor and Sport Sciences, University of Turin, Turin, Italy


PDF  


OBIETTIVO: L’obiettivo di questa ricerca è stato di verificare la ripetibilità del wheelchair lane square test (WLS), del reverse wheelchair lane square (RWLS) e del wheelchair and sprint test (T&S) aI fine di monitorare le condizioni dell’atleta e sostenere l’allenatore nella scelta di una specifica tipologia di allenamento.
METODI: I test sono stati effettuati su 13 giocatori di tennis in carrozzina, 11 uomini e 2 donne (età 45±11 anni, disabilità da 22±15 anni). Il gruppo campione era costituito da persone con diverse disabilità, che giocavano a wheelchair tennis (WCT) da 6±4 anni due volte alla settimana. La bibliografia consultata ha permesso la creazione della seguente batteria di test: 1) il WLS prevede la misura del tempo necessario per seguire, in direzione frontale, un percorso a forma di quadrato con lato di 4 m; 2) il RWLS è analogo al test precedente, ma realizzato conducendo la carrozzina dorsalmente; 3) nel T&S è richiesto al soggetto di realizzare tre rotazioni di 360 ° intorno al proprio asse longitudinale in direzioni alternate senza vincoli di direzione e immediatamente seguito da uno sprint di 5 m e ritorno alla linea di partenza. Il protocollo sperimentale comprende tre giorni di test. Ogni sessione di valutazione è composto da una serie di tre test (WLS, RWLS e T&S) separate da due minuti di recupero e ripetute tre volte durante la stessa sessione di valutazione.
RISULTATI: Il coefficiente di correlazione intraclasse (ICC), la varianza tra le prove (VT) e la varianza tra i giorni (VD) sono stati calcolati. Inoltre, è stato quantificato l’errore standard della media entro i partecipanti (SEMw) e tra i partecipanti (Semb). Il test WLS ha evidenziato un valore di ICC di 98.34, un VD di 0.45 sec, un VT di 1.20 sec, un SEMw di 0,86 e un Semb di 5.93. Il test RWLS ha mostrato un ICC di 94.33, un VD di 3.55 sec, un VT di 2.12 sec, un SEMw di 1.65 e un SEMB di 8.77. Il test T&S ha mostrato un valore di ICC di 93.84, un VD di 3.46 sec, un VT di 2.70 sec, un SEMw di 1.39 e un Semb di 6.08.
CONCLUSIONI: I valori di ICC ottenuti per ogni test hanno mostrato un’eccellente ripetibilità.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Gollin M, Magliano D, Mazze P. Validated field tests for wheelchair tennis players. Med Sport 2015 December;68(4):615-25. 

Corresponding author e-mail