Home > Riviste > Il Giornale della Vaccinazione > Fascicoli precedenti > Il Giornale della Vaccinazione 2019 Gennaio/Giugno;11(1) > Il Giornale della Vaccinazione 2019 Gennaio/Giugno;11(1):17-20

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Publication history
Estratti
Permessi
Per citare questo articolo
Share

 

ARTICOLO SPECIALE   

Il Giornale della Vaccinazione 2019 Gennaio/Giugno;11(1):17-20

lingua: Italiano

Le novità del recente documento dell’Organizzazione Mondiale della Sanità sulla prevenzione delle malattie pneumococciche invasive nei bambini

Elisabetta FRANCO

Dipartimento di Biomedicina e Prevenzione, Università Tor Vergata, Roma, Italia


PDF


Le infezioni da Streptococcus pneumoniae o pneumococco sono un’importante causa di morbosità e mortalità nei bambini in tutto il mondo. Fra gli oltre 90 sierotipi di pneumococchi, alcuni sono riconosciuti come i principali agenti malattie invasive nei bambini; la disponibilità di vaccini antipneumococcici coniugati può contribuire a ridurre l’impatto di queste gravi infezioni. Recentemente l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha pubblicato un documento sull’utilizzo dei vaccini antipneumococcici coniugati dieci (PCV10) e tredici valenti (PCV13) nei bambini fino a cinque anni di età. Entrambi i vaccini contengono i polisaccaridi capsulari di 10 sierotipi di pneumococchi responsabili di oltre il 70% delle infezioni invasive nei bambini, il PCV13 contiene gli antigeni di 3 ulteriori sierotipi e induce generalmente titoli anticorpali più elevati. Uno studio di confronto diretto conclude che entrambi i vaccini sono sicuri e immunogeni, un confronto fra aree simili non mostra differenze di impatto ma altri dati indicano una maggiore protezione indotta da PCV13. Basandosi sul dato che entrambi i vaccini sono sicuri, immunogeni ed efficaci, il documento dell’OMS non esprime preferenze per uno o l’altro vaccino, concludendo che la scelta deve essere fatta a livello locale considerando le caratteristiche organizzative, la disponibilità e il prezzo del vaccino e la prevalenza nell’area dei sierotipi contenuti nel vaccino e della relativa antibioticoresistenza.


KEY WORDS: Malattia invasiva da pneumococco; Vaccino coniugato anti-pneumococco; Raccomandazioni

inizio pagina