Home > Riviste > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche > Fascicoli precedenti > Gazzetta Medica Italiana - Archivio per le Scienze Mediche 2020 March;179(3) > Gazzetta Medica Italiana - Archivio per le Scienze Mediche 2020 March;179(3):204-9

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Publication history
Estratti
Permessi
Per citare questo articolo

 

SPECIAL ARTICLE   

Gazzetta Medica Italiana - Archivio per le Scienze Mediche 2020 March;179(3):204-9

DOI: 10.23736/S0393-3660.19.04134-2

Copyright © 2019 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

Attualità in tema di taglio cesareo

Francesca BARBIERI , Carmen L. DE FALCO, Rosalia MUSONE, Sergio CIPULLO, Luigi COBELLIS

Unit of Gynecology and Obstetrics, AORN Sant’Anna e San Sebastiano, Caserta, Italy



In molti paesi i tagli cesarei sono aumentati per molte ragioni scientifiche ed economiche. In Italia e soprattutto in Campania abbiamo assistito a un’incidenza di tagli cesarei molto elevata negli ultimi 20 anni, specialmente nelle strutture private. Ne risulta che le giovani nullipare in buona salute, senza importanti fattori di rischio legati alla gravidanza, hanno un rischio maggiore di essere operate, soprattutto nelle strutture private. La nazionalità straniera, l’elevata scolarità, la giovane età della paziente sembrano essere fattori protettivi contro il parto chirurgico.


KEY WORDS: Parto cesareo; Fattori di rischio; Classificazione di Robson

inizio pagina