Home > Riviste > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche > Fascicoli precedenti > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2013 October;172(10) > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2013 October;172(10):791-7

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi PROMO
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Permessi

 

REVIEW   

Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2013 October;172(10):791-7

Copyright © 2013 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Occlusione dentale e performance sportive: una review

Baldini A. 1, Nota A. 1, Tripodi D. 2, Longoni S. 3, Tecco S. 4

1 Department of Orthodontics, University of Rome “Tor Vergata”, Rome, Italy; 2 Department of Health Sciences University of L’Aquila, L’Aquila, Italy; 3 Department of Oral and Biotechnological Medical Sciences University of Chieti, Chieti, Italy; 4 Department of Biosciences and Biomedical Technologies University of Milano-Bicocca, Milan, Italy


PDF


Obiettivo. Obiettivo del presente lavoro è stato quello di analizzare l’evidenza scientifica di correlazioni rilevabili tra l’occlusione dentale e la performance sportiva. Conseguentemente, mediante una review della letteratura ed una valutazione della qualità dello scarso numero di studi clinici controllati esistenti, si è tentato di trovare delle conclusioni circa l’importanza dell’occlusione dentale per gli atleti.
Metodi. È stata effettuata un’analisi della letterature sul database bibliografico Medline Pubmed, nello spazio temporale compreso tra maggio 1965 e febbraio 2011, utilizzando le seguenti Medical Subject Headings: occlusione dentale, sport, performance. Gli studi privi di analisi statistiche, esami strumentali e gruppi di controllo, nonché quelli il cui livello qualitativo è risultato eccessivamente basso sono stati esclusi.
Risultati. Sette articoli su 414 sono stati selezionati per l’analisi finale.
Conclusioni. Sembra esistere una correlazione tra occlusione dentale e sport, non tanto per via di un effetto sulla forza muscolare quanto probabilmente per l’intervento di altri fattori influenzati dall’occlusione dentale (ad esempio il controllo posturale), queste conclusioni tuttavia non possono essere confermate per via dei risultati contrastanti e dello scarso numero e basso livello qualitativo degli studi scientifici svolti sino ad oggi.

inizio pagina