Home > Riviste > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche > Fascicoli precedenti > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2012 August;171(4) > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2012 August;171(4):409-16

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Permessi

 

ARTICOLI ORIGINALI   

Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2012 August;171(4):409-16

Copyright © 2012 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Effetto di un programma di allenamento sulla composizione corporea e sui livelli di ormone delle crescita, insulina e insulin-like growth factor 1 nelle studentesse universitarie sovrappeso

Gholipour M., Tabrizi A.

Physical Education Center, Sharif University of Technology, Tehran, Iran


PDF


Obbiettivo. Scopo di questo studio è stato determinare gli effetti di un programma di allenamento sulla composizione corporea e sui livelli di ormone della crescita (growth hormone, GH), insulina e insulin-like growth factor 1 (IGF-1) nelle studentesse universitarie sovrappeso ed obese.
Metodi. Diciassette studentesse universitarie sovrappeso sono state divise in due gruppi: un gruppo sperimentale (experimental group, E) con 3 sessioni di allenamento a settimana della durata di 6 settimane (N.=9, età=18,9±1,3, BMI=28,8±2,6), e un gruppo di controllo non praticante esercizio fisico (C) (N.=8, età=19,3±1,7, BMI=26,3±0,9). Tutte le misurazioni, ossia Vo2max, composizione corporea, ed i livelli di IGF-1, GH e insulina, sono state effettuate in condizioni basali e dopo l’esecuzione del protocollo di allenamento.
Risultati. L’apporto calorico è risultato aumentato in entrambi i gruppi rispetto ai livelli basali. La Vo2max è aumentata in maniera statisticamente significativa nel gruppo E ed è diminuita nel gruppo C. Il peso e la massa grassa sono diminuiti nel gruppo E ed aumentati nel gruppo C, ma nessuno dei due in maniera significativa. La massa proteica è diminuita in entrambi i gruppi, in maniera significativa però solo nel gruppo C. Il tIGF-1 è aumentato significativamente in entrambi i gruppi. Il GH non è significativamente aumentato nel gruppo E ed è invece diminuito nel gruppo C, mentre l’insulina non ha subito significativi cambiamenti.
Conclusioni. Il programma di allenamento ha indotto un significativo miglioramento della forma fisica (VO2max) e nonostante l’aumento di apporto calorico ha determinato una diminuzione del peso. Considerando l’aumento di tIGF-1 e la diminuzione della massa proteica nel gruppo E, suggeriamo esperimenti analoghi in regime di resistenza ed intensità di allenamento amplificati con somministrazione di cibo.

inizio pagina