Home > Riviste > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche > Fascicoli precedenti > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2012 February;171(1) > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2012 February;171(1):45-51

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

Opzioni di pubblicazione
eTOC
Per abbonarsi
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Permessi
Share

 

ARTICOLI ORIGINALI   

Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2012 February;171(1):45-51

Copyright © 2012 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

L’influenza del trasporto di diversi carichi sulla proprietà dell’andatura

Demura S. 1, Yamada T. 2

1 Kanazawa University Graduate School of Natural Science and Technology, Kakuma Kanazawa, Ishikawa, Japan 2 Fukui National College of Technology, Department of Health and Physical Education Geshi, Sabae, Fukui, Japan


PDF


Obiettivo. Scopo di questo studio è stato esaminare l’influenza del trasporto di diversi carichi sulle caratteristiche dell’andatura.
Metodi. Quindici giovani uomini (età: 22,1±1,3 anni) hanno trasportato sei carichi sulla base della massa corporea individuale (0, 10, 20, 30, 40 e 50% della massa corporea, body mass index: BMI) attaccati uniformemente ai vestiti, con sei relative andature.
Risultati. In proporzione all’incremento del carico è aumentata l’entità dei seguenti parametri: il mantenimento della posizione eretta, la durata della fase di doppio appoggio dei piedi, la durata della fase dell’appoggio di un soIIlo piede e l’accorciamento della lunghezza del passo. Vale a dire che, i soggetti hanno avuto difficoltà a reggere il peso del proprio corpo con una sola gamba durante la camminata e l’andatura è diventata instabile e rallentata con l’incremento dei carichi imposti agli arti inferiori.
Conclusioni. È possibile che, con l’età e l’invecchiamento, possano essere osservati simili cambiamenti di andatura per la diminuzione della funzione muscolare degli arti inferiori.

inizio pagina