Home > Riviste > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche > Fascicoli precedenti > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2011 December;170(6) > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2011 December;170(6):457-60

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi PROMO
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Permessi

 

CASI CLINICI   

Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2011 December;170(6):457-60

Copyright © 2011 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Terlipressina nel trattamento dell’ascite chilosa: un caso clinico

Giangreco E. 1, Neri S. 2, Castellino P. 2

1 School of Specialization of Gastroenterology, University of Catania, Catania, Italy 2 Department of Internal Medicine and Systemic Diseases, University of Catania, Catania, Italy


PDF


L’ascite chilosa è una condizione rara e spesso refrattaria alla terapia medica. Viene definita come lo stravaso in cavità peritoneale di liquido ascitico di aspetto lattescente o cremoso ricco di trigliceridi. Riportiamo il caso di un paziente di sesso maschile di anni70, cirrotico con ascite chilosa associata a ipertensione portale resistente alla terapia dietetica. Il paziente è stato trattato con terlipressina (3 mg/die e.v.) per 10 giorni. Il volume dell’ascite è diminuito, il liquido ascitico è diventato limpido e la concentrazione di trigliceridi è ritornata normale. L’impiego della terlipressina potrebbe rappresentare una nuova opzione terapeutica per una patologia difficile da trattare.

inizio pagina