Home > Riviste > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche > Fascicoli precedenti > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2011 February;170(1) > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2011 February;170(1):59-62

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi PROMO
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Permessi

 

CASI CLINICI   

Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2011 February;170(1):59-62

Copyright © 2011 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

La valutazione del trauma dentario nella pratica medico-legale:II Cl. di Ellis

Volpe F.

Libero professionista, Polla, Salerno, Italia


PDF


L’autore propone un caso clinico relativo alla valutazione del danno , nell’ ambito di una consulenza tecnica d’ufficio (CTU), di una frattura coronale smalto-dentina (II cl. di Ellis)dell’incisivo centrale sup. sx (21) e di quello dx (11)conseguente a trauma da caduta.
Sono state evidenziate le varie fasi che caratterizzano la stesura della perizia, la modalità di quantificazione risarcitoria, la valutazione risarcitoria del danno e l’individuazione del nesso di causalità. L’incarico del consulente tecnico d’ufficio, anche in campo odontoiatrico, è volto all’esame dei fatti, al riconoscimento del danno, qualora sussistente, alla sua valutazione e alla correlazione con l’evento scatenante, senza per altro entrare nel merito dell’attribuzione di qualsiasi responsabilità alle parti;infatti, è compito dell’autorità giudicante giungere ad un pieno convincimento, per un sereno giudizio, confortato dal parere esclusivamente tecnico del consulente tecnico d’ufficio.

inizio pagina