Home > Riviste > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche > Fascicoli precedenti > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2010 August;169(4) > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2010 August;169(4):121-30

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi PROMO
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Permessi

 

ARTICOLI ORIGINALI   

Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2010 August;169(4):121-30

Copyright © 2010 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Movimento del tendine del muscolo gastrocnemio tramite l’esercizio di flessione passiva planto/dorsale dell’articolazione della caviglia. Modificazioni dell’angolo di flessione dell’articolazione del ginocchio

Inami T., Shimizu T., Woo C. Y., Mizuno T., Miyagawa H., Inoue M., Nakagawa T., Takayanagi F., Niwa S.

1 Department of Health Science, Graduate School of Health and Sport Sciences, Chukyo University, Aichi-ken, Japan; 2 Institute of Physical Fitness, Sports Medicine and Rehabilitation, Aichi Medical University, Aichi-ken, Japan


PDF


Obiettivo. In nostri precedenti studi avevamo dimostrato che la massima flessione dell’articolazione del ginocchio determina un rilassamento del muscolo gastrocnemio e aumenta l’angolo di dorsiflessione dell’articolazione della caviglia. Tuttavia, questo effetto in soggetti viventi non è mai stato riportato. In questo studio, il movimento del tendine del muscolo gastrocnemio dopo esercizio passivo di flessione planto/dorsale dell’articolazione della caviglia con differenti angoli di flessione dell’articolazione del ginocchio (0°, 30°, 60°, 90°, e 120°) è stato studiato con un sistema di diagnostica per immagini ecografica.
Metodi. L’articolazione della caviglia era fissata da BIODEX, e l’esercizio passivo di flessione planto/dorsale dell’articolazione della caviglia è stato condotto da una flessione plantare di 5° fino a una posizione di dorsiflessione massimale a 5°/s. Le sedi di misurazione erano l’aponeurosi profonda (AP) del capo mediale del muscolo gastrocnemio e la giunzione muscolotendinea (GMT), a ogni 1° di flessione planto/dorsale.
Risultati. L’angolo di dorsiflessione massimale dell’articolazione della caviglia ai rispettivi angoli dell’articolazione del ginocchio aumentata con l’aumento dell’angolo di flessione dell’articolazione del ginocchio. È stato dimostrato per tutti gli angoli dell’articolazione del ginocchio che: 1) la AP e la GMT si spostavano distalmente con un aumento dell’angolo di dorsiflessione dell’articolazione della caviglia e che 2) la GMT tendeva ad avere valori più alti rispetto la AP.
Conclusioni. L’angolo di dorsiflessione dell’articolazione della caviglia aumentava con l’aumento dell’angolo di flessione dell’articolazione del ginocchio. È stato confermato il fatto che la GMT si spostava ampiamente quando l’articolazione del ginocchio era flessa per rilassare il muscolo gastrocnemio e l’articolazione della caviglia era planto/dorsiflessa.

inizio pagina