Home > Riviste > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche > Fascicoli precedenti > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2009 December;168(6) > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2009 December;168(6):339-46

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Permessi

 

ARTICOLI ORIGINALI   

Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2009 December;168(6):339-46

Copyright © 2010 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Preparazioni a base di Rhatany nelle vulvovaginiti e nelle vaginosi

Di Pierro F. 1, Catacchio V. 2, Candidi C. 3, Zerbinati N. 4, Alfonso R. 5

1 Scientific Director, Velleja Research, Pontenure (PC), Italy 2 Anthea Clinic, Bari, Italy 3 ASL, Rome, Italy 4 Dermatology Department, University of Varese, Varese, Italy 5 Gynaecology Department, University of Bari, Bari, Italy


PDF


Obiettivo e metodi. Scopo dello studio è stata la valutazione clinica di un formulato in compresse vaginali contenenti acido lattico, lattobacilli ed un estratto secco standardizzato di Krameria triandra in soggetti (165) colpiti da un disordine vaginale infettivo sostenuto da Candida spp., Gardnerella o Tricho-monas.
Risultati e conclusioni. Il prodotto somministrato per 10 giorni (1 compressa la sera) cura efficacemente i sintomi vaginali (prurito, bruciore, leucorrea) rendendo negativi nel 100% dei casi i tamponi per Gardnerella e Trichomonas e dal 66% al 100% i tamponi per Candida (risultati valutati 7 giorni dopo l’ultima somministrazione). La tollerabilità risulta buona con solo 12 casi riportanti bruciore vaginale nei primi 2-3 giorni di trattamento. Nessun evento avverso o rinuncia allo studio è stato osservato.

inizio pagina