Home > Riviste > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche > Fascicoli precedenti > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2009 August;168(4) > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2009 August;168(4):219-24

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi PROMO
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Permessi

 

ARTICOLI ORIGINALI   

Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2009 August;168(4):219-24

Copyright © 2009 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

Depressione in menopausa: fattori a confronto

Roccasalva L. S., Ciotta L., Canfarelli G.,Napoli C., Rapisarda F., Valenti O.

Dipartimento Scienze Microbiologiche e Scienze Ginecologiche Università degli Studi di Catania, Catania, Italia


PDF


Obiettivo. La sintomatologia del climaterio è quanto mai multiforme ed il problema clinico più controverso riguarda la sindrome depressiva e la sua dipendenza dalle modifiche ormonali dello stato menopausale. Nel presente lavoro è stata valutata l’incidenza della sintomatologia depressiva sia tra le donne in menopausa (spontanea e chirurgica) sia in fase preclimaterica, ed è stata analizzata la correlazione tra la deflessione del tono dell’umore e i disturbi del climaterio. È stato creato, inoltre, un gruppo di controllo, formato da giovani donne fertili, e si è ricercata la presenza di importanti differenze tra i diversi gruppi creati.
Metodi. Sono state arruolate 184 donne, di cui 100 in menopausa spontanea e 44 in menopausa chirurgica, 16 in fase preclimaterica, ed infine 24 donne giovani in età fertile che hanno formato il gruppo di controllo. Sono state escluse dallo studio tutte le donne in terapia ormonale. Per la valutazione del tono dell’umore è stato utilizzato lo Zung test.
Risultati. La sintomatologia depressiva è risultata presente nel 71% delle donne in menopausa spontanea (gruppo 1), nel 73% delle donne in menopausa chirurgica (gruppo 2), nel 62,5% delle donne in preclimaterio (gruppo 3) e nel 16,7% del donne formanti il controllo (gruppo 4).
Conclusioni. Certamente lo stato menopausale è correlato con una maggiore incidenza della sintomatologia depressiva e questo è correlabile solo in parte con la deflessione estrogenica ma soprattutto con la sintomatologia climaterica non dimenticando l’importanza di fattori indipendenti.

inizio pagina