Home > Riviste > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche > Fascicoli precedenti > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2009 April;168(2) > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2009 April;168(2):81-88

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

Opzioni di pubblicazione
eTOC
Per abbonarsi
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Permessi
Share

 

ARTICOLI ORIGINALI   

Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2009 April;168(2):81-88

Copyright © 2009 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Variazioni del DNA dei geni del sistema renina-angiotensina nella costituzione Sasang

Lee S. Y. 1, Kang B. Y. 2

1 Department of Pharmacy Sahmyook University Seoul, Korea 2 College of Physical Education Hanyang University Seoul, Korea


PDF


Obiettivo. La medicina costituzionale Sasang è una branca della medicina orientale, e comprende quattro caratteristiche fisiche, quali Taeumin, Taeyangin, Soumin e Soyangin. Attualmente, diversi gruppi di studio si stanno interessando di fattori genetici della costituzione Sasang, e hanno approfondito la relazione esistente tra la costituzione Sasang e alcuni geni candidati, tra cui il sistema HLA e il gene Angiotensin I converting enzyme (ACE). Tuttavia, fino ad ora non è stata stabilita alcuna relazione precisa tra questi geni candidati e la costituzione Sasang.
Metodi. Per valutare la relazione tra componenti genetiche (geni dell'angiotensinogeno, ACE e del recettore tipo 1 per l'angiotensina II) della costituzione RAS e Sasang, gli autori hanno effettuato gli studi di associazione utilizzando i polimorfismi dei geni come marcatori genetici complessivamente in 99 soggetti coreani (Taeyang, 3 casi; Taeum, 25 casi, Soyang 41 casi; Soeum 30 casi). Le distribuzioni del genotipo di ciascun gene candidato sono state determinate con i metodi della PCR-RFLP e dell'elettroforesi su gel agarosio.
Risultati. Non sono state evidenziate differenze statisticamente significative nelle frequenze genotipiche dei tre geni candidati in ciascun gruppo (P>0,05). Tuttavia, le frequenze genotipiche dei tre geni candidati erano simili ai dati provenienti da altre popolazioni dell'Asia, ma considerevolmente differenti da quelle delle popolazioni caucasica e africana.
Conclusioni. In conclusione, secondo i nostri dati, i polimorfismi genetici nel gene RAS potrebbero non essere utili come marcatore genetico per differenziare ciascuna costituzione stratificata per la costituzione Sasang. Ulteriori studi su campioni più ampi e su altri gruppi etnici saranno, pertanto, necessari.

inizio pagina