Home > Riviste > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche > Fascicoli precedenti > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2007 December;166(6) > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2007 December;166(6):221-3

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Permessi

 

CASI CLINICI   

Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2007 December;166(6):221-3

Copyright © 2007 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

Peritonite chimica e cisti dermoide ovarica. Caso clinico

Fasolino M., Fasolino L., Pastore E., Fasolino A.

Dipartimento Materno Infantile, Unità Operativa di Ostetricia e Ginecologia, CMR Centro Medicina della Riproduzione, Azienda Ospedaliera San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona, Salerno


PDF


La cisti dermoide è il tumore ovarico benigno più frequente. Può verificarsi la sua rotture in corso di trattamento laparoscopico con conseguente diffusione intra-addominale del liquido in essa contenuto e quindi peritonite chimica. Ciò può comportare difficoltà di gestione.
Di seguito riportiamo il caso di una paziente sottoposta per due volte a laparotomia per risolvere completamente problemi derivanti dalla rottura della cisti, come aderenze ed ascessi.
Si vuole anche puntualizzare come il trattamento laparoscopico debba essere preciso, attento, nel rispetto di determinate regole.

inizio pagina