Home > Riviste > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche > Fascicoli precedenti > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2007 June;166(3) > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2007 June;166(3):109-14

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi PROMO
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Permessi

 

REVIEW   

Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2007 June;166(3):109-14

Copyright © 2007 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

Amore e psiche

Porzio G.

Dirigente medico di Psichiatria, ASL 10 Pinerolo, Torino


PDF


Un uomo di famiglia benestante viene trasformato in asino per capire le vicissitudini di chi è sottomesso. In questa prospettiva, nello stile dell’“Umane-simo romano”dell’età degli Antonini, si apre la narrazione di una storia di dei (Cupido, figlio di Venere, e Psiche) che sembrano desiderare la condizione dell’amore degli umani. L’angoscia del nuovo è siglata da elementi di follia e fiabescamente descritta: gli arazzi napoletani mostrano un passaggio simbolico dal matrimonio tradizionale fondato su significanti classici (l’estetico,il sacro,il sentimento astratto) ad un’unione senza “il consenso degli dei”.

inizio pagina