Home > Riviste > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche > Fascicoli precedenti > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2005 October;164(5) > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2005 October;164(5):437-9

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi PROMO
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Permessi

 

CASI CLINICI   

Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2005 October;164(5):437-9

Copyright © 2005 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

Embolia polmonare bilaterale in paziente con trombosi venosa superficiale. Caso clinico

Aluigi L. 1, Astorino G. 2

1 Medicina Interna, Ospedale Maggiore, Bologna; 2 Pronto Soccorso, Medicina d’Urgenza, Ospedale Maggiore, Bologna


PDF


La tromboflebite superficiale degli arti inferiori (TVS) è spesso considerata una patologia benigna e il suo trattamento non è ben codificato. Frequentemente, come riportato in numerosi studi, può trasformarsi in trombosi venosa profonda (TVP) (20-30%) e/o essere complicata da embolia polmonare (EP) (10-20%). In presenza di TVS, soprattutto quando si verifica in prossimità della confluenza con il circolo venoso profondo, è molto importante eseguire l’indagine ultrasonografica per escludere la TVP e/o per valutare l’esatta estensione del trombo, al fine di modulare opportunamente la terapia.

inizio pagina