Home > Riviste > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche > Fascicoli precedenti > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2005 June;164(3) > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2005 June;164(3):231-4

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi PROMO
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

 

CASI CLINICI   

Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2005 June;164(3):231-4

Copyright © 2005 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Lupus eritematoso iatrogeno dopo trattamento con alfa-metildopa

Panchovska M., Misheva E., Rahman H.

Clinic of Rheumatology, Medical University, Plovdiv, Bulgaria


PDF


Esiste un gruppo di farmaci che può indurre lo sviluppo di lupus eritematoso e di alcune specifiche anormalità immunitarie. Viene illustrato il caso di una paziente di sesso femminile che da due anni assumeva alfa-metildopa (Dopegyt) per il trattamento di un’ipertensione arteriosa. Tre mesi prima del ricovero in ospedale la paziente ha sviluppato sintomi quali artralgia/artrite, ittero e anemia emolitica. Sono state identificate tipiche anormalità immunitarie - concentrazioni aumentate di anticorpi anti-nucleo e di anticorpi rivolti contro gli istoni. I test di Coombs, diretto e indiretto, erano entrambi positivi. Questi sono aspetti specifici del lupus eritematoso sistemico iatrogeno e di quello idiopatico. Vengono discussi il trattamento del lupus eritematoso sistemico iatrogeno e la sua buona prognosi quando viene diagnosticato in tempo utile.

inizio pagina