Home > Riviste > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche > Fascicoli precedenti > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2005 April;164(2) > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2005 April;164(2):113-8

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Permessi
Share

 

ARTICOLI ORIGINALI   

Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2005 April;164(2):113-8

Copyright © 2005 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Valutazione capillaroscopica ed istologica della mucosa labiale orale. Una nuova metodologia non invasiva confrontata con l’esame istologico

Scardina G. A. 1, Carini F. 2, Messina P. 1

1 Department of Odontostomatological Science G. Messina, University of Palermo, Palermo, Italy; 2 Section of Human Anatomy, Department of Experimental Medicine, University of Palermo, Palermo, Italy


PDF


Obiettivo. L’obiettivo della nostra ricerca è di confrontare l’indagine capillaroscopica in vivo con l’indagine istologica in vitro del microcircolo labiale in pazienti sani.
Metodi. Ventinove soggetti (19 donne, 10 maschi; media±SD età: 55,61±2,55; range=45-65 anni) sono stati osservati nei nostri laboratori. Le caratteristiche del microcircolo sono state esaminate usando tecniche di videomicroscopia computerizza ed esami istologici.
Risultati. I risultati ottenuti con entrambi i metodi hanno evidenziato alcune analogie: infatti le differenze dei diametri capillari rientrano in un range di ±0,3 µ; riguardo la densità capillare, una differenza di ±2 capillari per mm2 è stata osservata.
Conclusioni. Confrontando i risultati ottenuti con le due metodologie, si possono evidenziare differenze non significative.
L’indagine capillaroscopica della mucosa orale oltre ad essere non invasiva risulta essere molto precisa; infatti da informazioni parametriche che corrispondono esattamente a quelle ottenibili con l’istologia.

inizio pagina