Home > Riviste > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche > Fascicoli precedenti > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2004 August;163(4) > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2004 August;163(4):99-102

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi PROMO
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Permessi

 

ARTICOLI ORIGINALI   

Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2004 August;163(4):99-102

Copyright © 2004 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

Infiltrazione intra-articolare con acido ialuronico nel trattamento della gonartrosi

Mele G., Faraoni S. A., Missud S., Aloe S.

Divisione di Terapia Fisica e Riabilitazione, Istituto Ortopedico G. Pini, Milano


PDF


Obiettivo. Negli ultimi anni, il trattamento dell’artrosi mediante infiltrazione intra-articolare con acido ialuronico (hyaluronic acid, HA) ha suscitato un interesse sempre maggiore e ha dimostrato di essere efficace soprattutto per la gonartrosi, in cui sono stati evidenziati un decremento della sintomatologia dolorosa e un recupero dell’articolarità.
Metodi. Tra giugno 1997 e luglio 1998, 63 pazienti affetti da gonartrosi sono stati inseriti in uno studio prospettico e sono stati sottoposti a un ciclo di 5 infiltrazioni intra-articolari con HA, eseguite a cadenza settimanale.
Risultati. Il punteggio medio della scala WOMAC è diminuito in modo statisticamente significativo (36,1 vs 19,7; p<0,0001) dopo il trattamento. Nella valutazione soggettiva il 29% dei pazienti non ha tratto beneficio dal trattamento, nel 22% il giovamento è durato meno di 2 anni e nel 49% perdurava al controllo a 2 anni.
Conclusioni. L’efficacia del trattamento con HA si evidenzia già dalle prime sedute e permane nel tempo. Sarebbe utile valutarne l’associazione con la riabilitatazione fisiochinesiterapica.

inizio pagina