Home > Riviste > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche > Fascicoli precedenti > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2002 February;161(1) > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2002 February;161(1):31-5

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

 

CASI CLINICI   

Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2002 February;161(1):31-5

Copyright © 2002 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

Elefantiasi simil filariasica dell’arto inferiore in donna con aspetto cushingoide: discrinia surrenalica, parassitosi o linfoma? Descrizione di un caso clinico

Rosati E. 1, Aracri N. 1, Bottone A. 1, Cau C. 1, Balzani A. 2, Scotti E. 1

1 Azienda Ospedaliera S. Giovanni Addolorata - Roma, Divisione Medicina 4; 2 Policlinico Universitario «Umberto I» - Roma, Dipartimento di Dermatologia e Chirurgia Estetica


PDF


Negli ultimi anni, diversi studi epidemiologici indicano un significativo aumento dell’incidenza dei Linfomi non Hodgkin (LNH). Tali forme tumorali presentano numerose varianti cliniche ed istopatologiche. La sintomatologia clinica iniziale, spesso subdola ed aspecifica, rende frequentemente complessa e tardiva la diagnosi. Gli Autori illustrano il caso di una giovane donna, ricoveratasi per riferite contrazioni spastiche degli arti inferiori, presso un reparto di Medicina Interna. La paziente si presentava con aspetto cushingoide ed un mostruoso linfedema all’arto inferiore destro complicato da sovrainfezione cutanea ed ulcerazioni, a causa di uno stato di trascuratezza dovuto ad un quadro di distimia ed a gravi disagi socio-economici-familiari. Al termine dell’iter diagnostico veniva documentata la presenza di un linfoma non Hodgkin a grandi cellule B, che rappresenta la forma istolopatologica più diffusa. La paziente veniva quindi trasferita presso reparto oncoematologico per iniziare idoneo trattamento chemioterapico.

inizio pagina