Home > Riviste > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche > Fascicoli precedenti > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2001 June;160(3) > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2001 June;160(3):113-4

ULTIMO FASCICOLO
 

JOURNAL TOOLS

eTOC
Per abbonarsi
Sottometti un articolo
Segnala alla tua biblioteca
 

ARTICLE TOOLS

Estratti
Permessi

 

CASI CLINICI   

Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2001 June;160(3):113-4

Copyright © 2001 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Trombosi venosa profonda e linfoma: descrizione di un caso clinico

Di Micco P., Nozzolillo P., Niglio A., Carbonara O., Sasso F. C., Torella R.

Seconda Università degli Studi - Napoli, V Divisione di Medicina Generale, Dipartimento di Geriatria, Gerontologia e Malattie del Metabolismo


PDF


Riportiamo un caso di trombosi venosa profonda della vena poplitea della gamba destra occorsa in un maschio di 42 anni. Praticato un trattamento farmacologio con eparina calcica per la risoluzione della trombosi venosa profonda, fu riscontrata la persistenza di uno stato trombofilico, testimoniato laboratoristicamente da elevati livelli plasmatici di frammento di attivazione protrombinico 1+2 (F1+2), la cui causa fu successivamente indagata.
Il caso da noi riportato suggerisce l’esistenza di uno stato trombofilico presente durante la storia naturale di alcuni fenotipi di linfomi non-Hodgkin e gli eventi trombotici possono presentarsi indifferentemente come segni precoci o tardivi di tale patologia linfoproliferativa maligna.

inizio pagina